Sidoti: quel rilievo della Corte dei Conti sui debiti fuori bilancio…

di Angelo Sidoti

Angelo Sidoti

Angelo Sidoti

Continuiamo nell’analisi delle criticità presenti nel nostro Comune e riportate nella delibera della Corte dei Conti di fine 2016. Al settimo punto il giudice contabile si sofferma sul tema dei “debiti fuori bilancio”:

“in merito ai debiti fuori bilancio ne sono stati riconosciuti un totale di euro 656.623 (…), mentre i debiti fuori bilancio da riconoscere ancora alla fine del 2014 ammontavano ad euro 650.647”.

Motivazione dell’Amministrazione riportata in memoria difensiva: “i debiti fuori bilancio sono stati regolarmente finanziati e riguardano soprattutto sentenze che hanno definito contenziosi avviati molti anni fa”.

Rilievo della Corte dei Conti: Il Collegio constata la notevole mole di debiti fuori bilancio, di cui solo una parte è stata riconosciuta (…..) in conseguenza di sentenze di condanna, mentre una parte cospicua si riferisce a debiti (…) per l’acquisto di beni o servizi senza previo impegno di spesa.

In parole spicciole: mentre il Comune precisa che i debiti fuori bilancio si riferiscono “soprattutto” a contenziosi avviati in anni precedenti, la Corte dei Conti rappresenta un’altra realtà ovvero che una “cospicua” parte di riferisce ad acquisto di beni o servizi senza previo impegno di spesa.

Ma sono proprio quest’ultima fattispecie di debiti fuori bilancio (per acquisto di beni o servizi senza previo impegno di spesa) che determinano una carente programmazione finanziaria con ricadute negative sul versante gestionale.

Infatti, nello stesso provvedimento il Giudice contabile aveva già richiamato l’ente (rilievo punto 2 della delibera) ad attuare una corretta programmazione e una sana gestione finanziaria.

Le domande che ci poniamo sono sempre le stesse: quali fattori determinano le carenze effettive del sistema di gestione dell’amministrazione del ns. Comune? Purtroppo, le azioni correttive avviate in questi anni dall’amministrazione esempio costituzione di una Commissione Speciale cosi come previsto dal Regolamento Comunale non ha prodotto alcun risultato positivo e forse non si è mai riunita.

Share