Sidoti: quali decisioni sul futuro di Sviluppo Eolie Srl?

Riceviamo da Angelo Sidoti e pubblichiamo

angelosidotiSentita la dichiarazione del Sindaco Giorgianni in merito alla concessione di risorse finanziarie per la realizzazione di opere pubbliche per l’importo di Euro 2.500.000 scaturenti dalla rimodulazione del Patto Territoriale delle Eolie e la conferma dell’impossibilità di rimettere in bonis la Sviluppo Eolie mi sono posto alcune domande:

– Ma che fine farà Sviluppo Eolie S.r.l. in liquidazione visto che i fondi verranno destinati ad una Associazione tra Comuni? Chi pagherà i debiti rimasti in capo alla partecipata? Quale iniziative assumerà il liquidatore?

In fase di approvazione del bilancio il liquidatore dichiarava “Dall’esame delle varie poste di bilancio si evince un deficit per il prevalere delle passività sulle attività e comunque una situazione di illiquidità insanabile, per cui corre l’obbligo consegnare i libri contabili in Tribunale, per la verifica se la società può essere dichiarata fallita oppure no(….)”

Le perdite da ripianare potrebbero raggiungere la soglia di Euro 300mila/400mila (in caso di svalutazioni delle immobilizzazioni immateriali e dei crediti ad oggi non ancora effettuati).

Ed infine cosa farà il Sindaco visto che in sede di assemblea dichiarava:

“Alla luce delle criticità rappresentate (……) per la valutazione di eventuali responsabilità scaturenti dai dati economici negativi fornitomi, anticipa che l’amministrazione in sede diversa da questa assemblea (immagino in giunta o in consiglio comunale) si determinerà conseguentemente”.

Quindi restiamo in attesa dei provvedimenti conseguenti !!

 

Share