Sidoti : maggiore impegno nella riscossione tributi

di Angelo Sidoti

angelo sidotiCome nota di colore sul tema riscossione dei tributi locali vorrei richiamare alcuni atti di governo.Nel febbraio 2014 in un mio articolo pubblicato sui social richiamavo una delibera di giunta del 28.12.2012 la nr. 111 che riportava come oggetto”approvazione programma operativo finalizzato alla ottimizzazione de servizio di riscossione tributi locali predisposto per l’anno 2013″.

Vorrei ricordare che “l’attività di indirizzo politico o di governo è svolta dagli organi costituzionali dello stato (quindi anche i Comuni) e consiste nella formulazione delle scelte con le quali si individuano i fini che lo stato intende perseguire in un determinato momento storico attraverso l’attività amministrativa”.

Quindi una scelta ormai datata ed i cui fini sono rimasti al momento totalmente disattesi. Ma quali i veri motivi ?

Concludo questo breve commento richiamando l’ultimo paragrafo riportato nel verbale di Giunta del 20.12.2012 dove venivano fissati i livelli di performance e/o qualità del servizio:

“in funzione dei livelli di riscossione calcolati sulla base dei dati dei rendiconti degli anni 2005-2006-2007-2008-2009-2010- 2011, si stabilisce che nell’anno 2013 l’ente deve migliorare dell’1% la propria capacità di riscossione rispetto all’anno 2012”.

Spero che questi obiettivi oggi vengano rivisti con cadenza annuale e non dopo quasi dieci anni fissando delle percentuali di miglioramento consone allo stato delle cose (scarso livello di riscossione dei tributi) e magari a due cifre percentuali.

SCOLIOSI – CIFOSI – LORDOSI

Prenotazioni aperte per il controllo screening gratuito

ginnastica biagio

Share