Sicilia, Dipasquale ( Pd): “porti e autostrade per uscire dalla crisi”

“Solo attraverso una politica di sviluppo integrato dei collegamenti viari e marittimi potremmo cambiare il futuro dell’economia siciliana”. Lo ha detto Nello Dipasquale. parlamentare regionale del Pd – intervenendo oggi all’Ars durante il dibattito d’Aula alla presenza del governo.

“Come possiamo pensare allo sviluppo turistico della nostra regione se un terzo della Sicilia è di fatto priva di collegamenti autostradali e non è stato programmato alcun piano della portualità per le isole minori? Ancora oggi la Sicilia non ha un collegamento diretto tra la provincia di Siracusa e quella di Trapani né tra quella di Ragusa e Catania. In un terzo dell’isola – ha aggiunto – è del tutto assente la rete autostradale. Anche per le isole minori, immenso patrimonio privo di collegamenti stabili, è indispensabile sviluppare un piano di riorganizzazione della portualità anche attraverso il coinvolgimento di investimenti privati. Solo in questo modo sarà possibile – ha concluso – pensare ad una destagionalizzazione del turismo che non sia, come avviene attualmente, legato alle condizioni meteorologiche”

Share