Scuola Vulcano sul Tg5 con una emergenza superata da tempo , la critica del dirigente Candia

alunni vulcano 1

Riceviamo dal dirigente scolastico Renato Candia e pubblichiamo:

il dirigente scolastico , Renato Candia

il dirigente scolastico , Renato Candia

Gentile Direttore, vorrei informare la comunità dei suoi lettori che nella giornata odierna un importante canale televisivo nazionale ha mandato in onda un servizio riferito ad una situazione di criticità relativa al plesso scolastico di Vulcano dove una pluriclasse di 21 alunni si rifiuterebbe di entrare in classe per protestare contro l’essere una pluriclasse di tre classi in una e di svolgere l’attività in un ambiente inadeguato.

Vorrei precisare che il servizio, più che nel contesto di un programma di cronaca meglio si sarebbe collocato in un programma di storia: quella situazione è stata affrontata e superata da tempo da chi ne aveva la responsabilità e la possibilità, garantendo a quegli alunni quel diritto e quella dignità che hanno comprensibilmente reclamato. Il Network che lo ha realizzato lo ha reso pubblico con un certo ritardo sull’evolversi degli eventi, senza preoccuparsi di verificare se le cose fossero ancora a quel modo.

 Si auspica ancora un intervento di natura legislativa che, in modo più sistematico, garantisca nel tempo il diritto all’istruzione anche in quelle situazioni logistiche, come quelle delle piccole isole, che richiedono attenzione e sensibilità al carattere particolare di un territorio singolarissimo: ma si tratta di un altro tipo di percorso che richiede un’attenzione di natura più politica che amministrativa.

Amareggia constatare con quale leggerezza i media del nostro tempo non abbiano scrupoli nell’utilizzare spesso la scuola come argomento da operetta piuttosto che con la serietà e l’importanza sociale che le sono assolutamente dovuti.

Renato Candia

Share