Sanità e morte Taranto , il Sindaco : ” Nulla può essere tralasciato”

marco giorgianniLipari- “Quanto accaduto dimostra ancora una volta come l’ospedale debba disporre dei mezzi necessari e delle figure previste dalla pianta organica, più volte richieste all’Asp, per far fronte alle emergenze sul posto”. Così il Sindaco Marco Giorgianni sulla morte del liparese Rodolfo Taranto, il quale, com’è noto, colto da malore è rimasto al nosocomio, in attesa dell’elisoccorso, per una notte intera ma invano per il maltempo che ha bloccato i velivoli.

Il Sindaco ha dichiarato di aver chiesto , dapprima per le vie brevi e poi formalmente ai responsabili del nosocomio, di conoscere come si sono svolti gli eventi, se il paziente e’ stato stabilizzato e la relazione esistente tra il ritardato atterraggio dell’elicottero e il decesso. “Nulla- ha sottolineato Giorgianni- può essere tralasciato nel conoscere le motivazioni del decesso sia per giustizia dovuta alla persona deceduta sia per la gravità del caso e per la preoccupazione che questo evento desta nella Amministrazione”.

Share