Tarnav collegamenti veloci

Riqualificazione area pomice: lo studio delle associazioni locali c’è già

pomice

Riceviamo da Angelo Ferlazzo e pubblichiamo

Buon giorno caro Direttore e cari amici lettori.

Nell’apprendere che ci sarà una presentazione a Torino, del progetto di riqualificazione delle cave di pomice di Lipari, mi chiedevo, avendone anche parlato con tecnici miei conoscenti, ma come mai si è dato “mandato” solo ed esclusivamente a dei neo laureandi e Università di ipotizzare una riqualificazione del territorio che poco conoscevano salvo venire di persona e constare la situazione, le abitudini e la storia di un sito, i desideri e le aspettative della gente che le ha viste nascere crescere e morire.

Ecco fatte queste domande, mi chiedo ma come mai vista l’abbondanza di tecnici ed Ingegneri e Geologi che sono presenti alle Eolie, non c’è stata mai una proposta, uno studio, riguardo le ex cave di pomice, anche per valutare una contro proposta, una idea diversa, fatta da loro. Non voglio pensare per indolenza, ma sarebbe ora che magari delle proposte e studi vengano anche da chi nei luoghi ci vive ed ha interesse. Magari lo hanno fatto e noi tutti non ne siamo a conoscenza. Anche qui ci sono menti e risorse intellettuali a cui attingere. La sfida è lanciata.

( Ricordiamo ad Angelo Ferlazzo che è già stato presentato e protocollato al Comune uno studio portato avanti dalle associazioni locali, frutto del “tavolo tecnico” coordinato dall’ex esperto Alessandro La Cava.P.P.)

 

Cordialmente

Share