Rimborsi gonfiati : tutti assolti con la sentenza della Corte d’Appello di Messina

rimborsi gonfiati assolti corteappello

Al processo d’appello per i rimborsi gonfiati al Comune di Lipari, i dieci imputati tra ex sindaco, ex assessori, ex consiglieri e impiegati sono stati assolti perché il fatto non costituisce reato; qualche caso è stato prescritto.
La sentenza è stata emessa dal presidente Francesco Tripodi, l’accusa era sostenuta dal sostituto procuratore generale Felice Lima che aveva chiesto la conferma delle condanne di primo grado inflitte dal tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, con pene variabili dagli 8 mesi ai 2 anni.

Gli imputati erano Mariano Bruno (ex sindaco, 1 anno e 8 mesi in primo grado), Anna Spinella, Mimma Sparacino, Corrado Giannò, Massimo D’Auria, Nico Russo e Franco Rando, Francesco Subba ( per il quale la Procura ha richiesto la piena assoluzione) , Franco Guerrera e Gesuele Fonti.

Share