Tarnav collegamenti veloci

Rifiuti nel porto di Ginostra: prosegue la battaglia di Giuffrè

IMG-20170812-WA0004

Riceviamo da Gianluca Giuffrè e pubblichiamo:

Gentile direttore,

Le foto sono chiare, sacchi e sacchi di rifiuti depositati, dagli operatori della ditta che effettua il servizio, sul Demanio Marittimo che inquinano e disperdono liquidi (percolato) deturpando uno dei luoghi più belli del Mediterraneo. Tutto senza rispettare le più elementari norme nazionali e comunitarie sullo stoccaggio e la trasferenza dei rifiuti.

IMG-20170812-WA0005IMG-20170812-WA0008

Come mai nessuno interviene per porre fine a questi gravi reati ambientali che continuano a perpetrarsi giornalmente a pochi passi dal mare?
Pare che sia stato fatto un sopralluogo alcuni giorni fa ma casualmente 20 minuti prima la nave dei rifiuti aveva prelevato la spazzatura.
Cordialmente
Gianluca Giuffrè

Segue telegramma inviato ieri

CAPITANERIA DI PORTO

98055 LIPARI
REATI AMBIENTALI COSTITUENTICAPITANERIA DI PORTO

98055 LIPARI
REATI AMBIENTALI COSTITUENTI PERICOLO PUBBLICA SALUTE ( DECINE
SACCHI RIFIUTI IN PUTREFAZIONE PER TERRA A CIELO APERTO ED
ALTRO ) CONTINUAMENTE PERPETRATI AMBITO PORTUALE GINOSTRA NELL
INDIFFERENZA GENERALE. CHIEDESI AUTORITA’ MARITTIMA MASSIMA
VIGILANZA ED OPPORTUNI PROVVEDIMENTI.
GIUFFRE’ PASQUALE
PERICOLO PUBBLICA SALUTE ( DECINE
SACCHI RIFIUTI IN PUTREFAZIONE PER TERRA A CIELO APERTO ED
ALTRO ) CONTINUAMENTE PERPETRATI AMBITO PORTUALE GINOSTRA NELL
INDIFFERENZA GENERALE. CHIEDESI AUTORITA’ MARITTIMA MASSIMA
VIGILANZA ED OPPORTUNI PROVVEDIMENTI.
GIUFFRE’ PASQUALE

Share