Rifiuti a Ginostra, l’assessore Pajno : problema maltempo ma deposito temporaneo ok

ginostra porto

COMUNICATO STAMPA

l'assessore Ersilia Pajno

l’assessore Ersilia Pajno

Il cattivo tempo la fa da leone e ancora una volta la piccola frazione di Ginostra ne subisce le conseguenze. Non è sufficiente, anzi è fuorviante scrivere che dal 2 dicembre i rifiuti non vengono ritirati dalla nave preposta se non si esplicitano le motivazioni. Le condizioni meteo marine avverse di queste ultime settimane hanno di fatto impedito alla M/N Green Salina, in atto in sostituzione della M/N Green Lipari in cantiere per lavori di manutenzione, di fare scalo a Ginostra nei giorni in cui era stato programmato nonostante si fosse avventurata alla volta di Stromboli. Nei restanti altri giorni il mare agitato ha indotto il comando di bordo, per l’impraticabilità delle operazioni di manovra in banchina o per l’impossibilità di affrontare la tratta, a restare ormeggiati a Lipari piuttosto che recarsi a Milazzo.

Questo ha creato un leggero accumulo che non si configura di certo nel deposito incontrollato di rifiuti, ma piuttosto in un deposito temporaneo come previsto dal decreto legislativo 152/2006.

L’Amministrazione comunale è molto attenta alla problematica della piccola frazione, ma contestualmente è consapevole dell’inadeguatezza della frazione ad ospitare un centro di stoccaggio attrezzato. Per questo motivo, pur non prevedendo nel piano d’ambito 2017/2024 alcun intervento strutturale, si è ritenuto fornire gli abitanti di adeguate compostiere domestiche che di certo ridurranno di gran lunga la produzione della frazione umida. Inoltre è volontà dell’amministrazione minimizzare l’arco temporale di deposto temporaneo dei rifiuti, ma la loro gestione oggi è assolutamente confacente al dettato normativo.

E’ infine da precisare che grazie alla determinazione di questa Amministrazione il trasferimento dei rifiuti da Ginostra da qualche anno avviene a mezzo nave, escludendo l’utilizzo della barca, fino a quel momento in uso, che di certo comportava un trattamento diverso dei rifiuti oltre che una produzione e sversamento di liquame che metteva in serio rischio la salubrità dei luoghi, assicurando, per l’appunto, ordine e legalità.

Ad ogni buon fine, si rende noto che l’arrivo della Green Salina a Ginostra, condizioni meteo marine consentendo, è previsto in data odierna per le ore 15,45.

Dalla Residenza Municipale, 22 dicembre 2017

 

Share