Revoca aumento Imu, l’odg Biviano approvato dal Consiglio

Revoca delibera aumento Imu e individuazione delle risorse. Pubblichiamo l’ordine del giorno presentato dal dott Giacomo Biviano e approvato ieri dal Consiglio comunale di Lipari con otto voti favorevoli, due contrari e tre astenuti.

 ORDINE DEL GIORNO

Pur comprendendo le motivazioni del parere contrario dei tecnici si ritiene che la proposta di Delibera “Revoca deliberazione di Consiglio Comunale n. 67 del 21.11.2013” debba essere comunque approvata condividendo le considerazioni dell’amministrazione riportate nella proposta, ovvero:

– rappresentazione da parte delle associazioni di categoria e dei cittadini delle difficoltà economiche del momento che non consentono alcun ulteriore prelievo tributario;

– constatazione dello stato di crisi economica del territorio e consapevolezza che ulteriori prelievi tributari determineranno consequenziali riduzioni di consumi e aggraveranno lo stato di recessione con conseguenze dal punto di vista sociale, occupazionale ecc..;

– presa di coscienza che ulteriori prelievi comporteranno mancati pagamenti da parte dei contribuenti anche di altri tributi (il contribuente che vede superata la propria soglia di possibilità di pagamento a volte opta per rinviare l’intero proprio problema fiscale a tempi successivi).

Per lo squilibrio finanziario che caratterizza il bilancio si fornisce indirizzo politico all’amministrazione affinché lo stesso venga colmato con l’adozione delle seguenti misure:

1. taglio di ogni spesa non rientrante nel regime di gestione provvisoria;

2. utilizzo dei fondi provenienti da imposta di sbarco, alla luce anche delle nuove finalità previste dal D.L. 126/2013;

3. utilizzo delle somme connesse ad accertamento dell’evasione dei tributi locali divenuta definitiva;

4. proposizione ai creditori di un piano di rateizzazione al fine di ridurre il carico per l’anno 2013 delle somme relative ai debiti fuori bilancio.

Per l’utilizzo delle somme connesse ad accertamento dell’evasione dei tributi locali divenuta definitiva, considerate le criticità evidenziate dal Ragioniere Generale per la liquidità dell’ente, si invita l’amministrazione ad adottare ogni atto e/o azione ritenuta utile per accelerare le procedure di riscossione.

Lipari, 30/11/2013

I Consiglieri Comunali

Share