Tarnav collegamenti veloci

Renzi firma il Patto per la Sicilia: gli interventi finanziati alle Eolie

Agrigento, 10 set. (askanews) – “Siamo qui oggi ad Agrigento per dire che questo tempo in cui viviamo è un tempo che richiede di tenere insieme la forza della nostra storia, dei nostri ideali, e la voglia di futuro. Portare questi valori ed entrare nel domani a testa alta. Non occorre abbandonare la paura. Ma affrontarla. La paura in termini di sicurezza. In questi ultimi mesi tanti luoghi sono stati colpiti e la paura è nostra compagna di viaggio. Ma vaaffrontata difendendo i nostri valori”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, parlando nel corso della cerimonia della firma del Patto per il Sud, nella valle dei templi di Agrigento.

“C’è una paura economica – aggiunto -. I dati sono diversi dal passato. Abbiamo girato una macchina che andava nella direzione sbagliata. Non abbiamo risolto tutti i problemi ma abbiamo messo la macchina nella direzione giusta. Andiamo ancora troppo piano rispetto a quello che vorremmo”.

Ed ancora: “La Sicilia ha le stesse coste delle Baleari e delle Canarie – aggiunge il premier  . Eppure accoglie un quinto dei turisti che vanno nelle Baleari. La qualità di questo posto non può competere con realtà più brutte delle nostre. Le istituzioni devono dare più credibilità a questi posti. Se è vero che qui c’è la storia, ecco qui il nostro patto. Viva l’Italia e viva la Sicilia”.

GLI INTERVENTI CHIESTI DALLE AMMINISTRAZIONI EOLIANE E FINANZIATI

 

 

 

Share