Randagismo canino : “accalappiamento costoso e non risolve il problema “

di Tina Squaddara

Non è questa la soluzione!! Non si risolve il problema portando via i cani dall’isola, spendendo cifre assurde e inutili…. fra qualche anno ci ritroviamo di nuovo al punto di partenza!!! Soldi buttati per niente!!! Anche in passato è stata fatto un’intervento simile e che cosa abbiamo risolto??? Sarebbe più utile e risolutivo impiegare questi soldi in un serio ed efficace censimento canino, come fanno molti altri comuni d’Italia, con obbligo di microchip e multe serie per chi abbandona i cani o li lascia liberi, per chi non sterilizza abbandonando i cuccioli!!

Un serio controllo comporterebbero un ritorno di spese impiegate per sterilizzazioni, microchip e censimento, ottimo introito per il nostro Comune che agirebbe in maniera seria e duratura, valorizzando sensibilità, comportamenti civili e territorio. Bisogna rieducare i cittadini dai cattivi stili di vita e dalla poca sensibilità….è questo il vero male, causa del randagismo!!!

Lipari, randagismo canino : 20 mila euro per accalappiamento e ricovero

Share