Progetti “mitici”… Meteo!!!

di Marco Miuccio

miuccio-rubrica160L’errore più grande che un individuo può fare è quello di dichiarare i progetti futuri, le proprie intenzioni di azione, permettendo al proprio interlocutore, avversario, nemico, o dichiaratamente amico, ma sempre e comunque pronto a “tradire” per opportunità, distrazione, leggerezza, noia invernale, di preparare una strategia di “parata e risposta” che, se ponderata adeguatamente, risulta letale, con un effetto risolutivamente inertizzante per tutto l’entusiasmo e la fiducia con cui si affronta quotidianamente la vita!

Ma per chi, come “NOI”, non ha paura di dichiarare ciò che è proiettato a realizzare, con entusiasmo, passione, carisma, capacità e risolutezza, fare programmazione è un dovere, senza nemmeno farci passare dalla testa l’idea di raccontare o rendicontare a “chicchessìa” l’elenco dei successi della stagione trascorsa, visibile a tutti coloro che lasciano passare il tempo in una condizione di attesa che qualcosa gli sbatta contro, sperando che se ne accorgano!

E quindi eccoci, con una piccola parte della programmazione delle attività 2016 della Condotta “Isole Slow Siciliane”, nello specifico legate ad una nuova tendenza, quella che ci piace chiamare il nostro “Slow Mood”!

Il progetto nasce dall’esperienza di scambio con le Condotte “amiche”, in particolare con la viva e vitale Condotta di Slow Food Livorno, di cui la vulcanica Segretaria Valentina Gucciardo, che ha visitato Salina la scorsa estate, incontrando il compianto Roberto Rossello, ha fatto “scuola” in materia!

Poi, come al solito, da una chiacchiera, da un’idea lanciata sul tavolo, dall’incontro di “soci attivi”, che non si limitano a pensare, ma passano allo step successivo, quello del latitante “agire”, che nasce, cresce, e si diffonde la voglia di realizzare ciò che, per la “nostra” Condotta geograficamente diffusa, è il vero segno di cambiamento!

La voglia di puntare su progetti sociali, senza abbandonare i momenti conviviali, ma contestualizzandoli all’interno di progetti che abbiano uno scopo, un fine, una morale che non sempre è posta come colonna portante del nostro agire!

Ed in attesa di sviluppare progetti che puntano alla valorizzazione del territorio, col sogno di creare reddito ed opportunità, di cui daremo notizia a tempo debito, parliamo di ciò che sembra destare tanto interesse in rete, con oltre 11.000 visualizzazioni sui Social Network, in continua crescita!

orto didattico

E dopo “Tutti giù per Terra” a Filicudi, realizzato, germogliato, curato dai bambini della scuola, con la collaborazione delle insegnanti e della Referente di Comunità Daniela Tagliasacchi, sono in work in progress “L’orto di Maria” a Lipari, con la collaborazione di Lorenzo Cortese, Agronomo e vice-Presidente della Consulta Giovanile di Lipari, una promessa nei Comuni di Leni, con una probabile partecipazione all’avviato progetto “Ortoleni” dell’amministrazione Comunale, con la collaborazione dell’attivissimo Vice-Sindaco/Socia/Insegnante/Tutor Tina Pollicino, ed a Malfa, con il progetto “Mal..fattori”, con la collaborazione del Consigliere Comunale Alessia Ristuccia e la disponibilità della Dirigente del comprensivo “Lipari 1”! orto didattico 1

Con il valore aggiunto dell’interessamento di associazioni che hanno espresso interesse e volontà di finanziare i nostri progetti, per la divulgazione della cultura rurale, pericolosamente detenuta dai soliti pochi, unitamente al valore didattico dell’iniziativa, restiamo disponibili per ogni eventuale manifestazione d’interesse da chiunque voglia partecipare, proporre, collaborare, ricordando che, il fine ultimo di questo progetto, non è piantare ciclicamente frutti da far crescere, ma assicurarci che ciò che è stato piantato, cresca nel modo che piace a noi, quello “Buono, Pulito e Giusto”!!!

Invitandovi a visitare ed iscrivervi al nuovo gruppo Facebook “Gli orti didattici della Condotta Isole Slow Siciliane” al link:

https://www.facebook.com/groups/203217686693065/

che sarà un vero e proprio forum dove seguire gli sviluppi dei progetti summenzionati, restiamo disponibili per eventuali richieste di affiliazione al nostro gruppo di lavoro, alla nostra Condotta “Isole Slow Siciliane, nell’anno del 30° anniversario della fondazione di Slow Food Italia, contattando

Il Segretario della Condotta “Isole Slow Siciliane”

Facebook: https://www.facebook.com/isoleslowsiciliane?ref=bookmarks

Twitter: https://twitter.com/IsoleSlowSicily

Mail: isoleslowsiciliane@gmail.com

 

Meteo:

Situazione più seria in questo termine di una settimana che ha visto l’isolamento al centro delle nostre care “Bistratt-Isole”, colpendo a più riprese anche le sorelle maggiori, che hanno assistito inermi ai giochi invernali del “salto della corsa” a squadre!

Ed a seconda della squadra, se si trattasse di Filosofi dalle autoctone origini o componenti familiari dalla squisita progenie ippo-campale, si poteva sperare o meno nell’effettuazione della corsa, restando un’incognita il criterio di valutazione!

Restando sul meteo, che è meglio, vedremo l’attenuarsi delle correnti di Libeccio da stasera, permettendo i collegamenti nelle giornate di Giovedì ed almeno per la mattina di Venerdì.

Dal pomeriggio del 15/01 infatti, correnti fredde ed umide di Maestrale, tendente alla Tramontana, accompagneranno il Generale Inverno a trascorrere le sue vacanze alle Eolie!

Sabato e Domenica venti ad intensità proibitiva e rovesci temporaleschi importanti, quindi “stàtibbi a casa” e programmate eventuali partenze per la nave del pomeriggio di Venerdì, non oltre!

Anche Lunedì sarà all’insegna della difficoltà dei collegamenti, con una sensibile rotazione da Nord delle correnti d’aria ed il conseguente abbassamento delle temperature, che scenderanno in modalità “…ìnchia du frìddu”!!!

Da martedì, per tutta la settimana prossima, non dovrebbero esserci grosse sorprese, con correnti variabili provenienti dai quadranti dominanti di Ovest a regime di brezza, senza creare grosse difficoltà ai mezzi, alati e non, permettendoci di raggiungere la scuola di Filicudi per far visita ai bambini che curano l’orto!

Food:

Beh.. ci stiamo lavorando!

Mi hanno garantito le mie amiche in grembiulino rosa che, non appena cresceranno fave, piselli, aglio e cime di rapa, faremo una zuppa da paura!

A presto!!!

Pensierino della settimana:

“Eraclide ed Eschilo alle Eolie stanno diventando più famosi di Ettore, Achille ed Agamennone, ma viaggiare alle Eolie, più che l’Iliade, sembra un’Odissea!

A questo punto mi chiedo?!? Sarà per questo che a viaggiare sempre è proprio Ulisse”?!?

Share