Primi effetti delibera suolo pubblico : Eliana Mollica indipendente

La consigliera eletta nella maggioranza ( che non lascia) lamenta la “totale assenza di dialogo politico preventivo al voto di Consiglio Comunale”. La nota inviata al presidente del Consiglio e al segretario generale

Oggetto: Dichiarazione di appartenenza a gruppo politico consiliare indipendente.

eliana mollicaMantenendo ferma e salda la mia identità e appartenenza politica, che mi identifica in un ambiente politico moderato, riconoscendo le mie responsabilità di Consigliere Comunale eletta nelle lista di maggioranza di questa Amministrazione comunale e per la quale ho operato condividendone a pieno titolo le azioni fin qui svolte; Nel pieno rispetto dei cittadini che mi hanno sostenuto con la propria preferenza conferendomi mandato ad essere rappresentati in seno al Consiglio Comunale di Lipari, mi trovo obbligata a prendere un posizione circa il modus operandi dell’attuale gruppo consiliare di maggioranza.

Mi duole fare emergere la quasi totale assenza di dialogo politico preventivo al voto di ConsiglioCOT
Comunale, (ormai gli incontri si limitano esclusivamente alle Commissioni, se si è componenti)
oppure anziché ricorrere a tale confronto politico preventivo, anche per conoscere gli indirizzi
dell’Amministrazione di volta in volta, si ricorre al “metodo” che vede il Sindaco quale
interlocutore di ogni Consigliere. Non che questo sia un problema personale o una assenza di
fiducia, ma sicuramente tale atteggiamento non esalta la condivisione dei contenuti ma mette allo
scoperto l’operato di un Consiglio che non riesce a riunirsi preventivamente e attraverso il dialogo
politico possa offrire di volta in volta il proprio contributo a quanto ci si appresta a deliberare.

Mi sono tuffata in questa legislatura con l’entusiasmo di riuscire a trasformare il mio tempo in
opportunità per il mio paese e sopratutto per le tematiche a me più sensibili come quelle legate al
mondo dell’istruzione e dei minori, purtroppo mi rendo conto che se non si può avere un gruppo che
su istanza dei cittadini o per propria proposta riesca a fornire indirizzi precisi alla mia
Amministrazione non potrò fare quanto immaginavo di realizzare.

Alla luce di quanto suddetto mi dichiaro indipendente e appartenente al gruppo misto.
Lascio il gruppo Consiliare “Fiducia e Futuro” perché ritengo che lo stesso stia operando ormai da
tempo, in modo sparuto e privo di qualsiasi metodo politico e moderato praticamente navigando a
vista.
La sottoscritta già da tempo si e’ avvicinata al Gruppo dell’Onorevole Tommaso Calderone
condividendone il progetto politico e al quale ufficialmente con tale dichiarazione comunica di
aderire.
La presente nota viene indirizzata al Segretario Generale per gli adempimenti del caso.
f.to Consigliere Comunale Mollica Eliana

mondo alberghiero

Share