Prg e blocco progetti Soprintendenza : sollecitato il presidente Musumeci per convocazione tavolo tecnico

Nota del presidente della II commissione consiliare, Giuseppe Grasso

Nei giorni scorsi al Comune riunione aperta della Commissione urbanistica

Nei giorni scorsi al Comune riunione aperta della Commissione urbanistica

In data 20/11/2018 si è riunita la Commissione Consiliare n. 2 con all’ODG un unico tema:
DISCUSSIONE SU PROBLEMATICHE INERENTI P.R.G. – PARERI NEGATIVI SOPRINTENDENZA.
Premesso che l’invito a partecipare alla Commissione è stato esteso, oltre che a Consiglieri Comunali, Uffici Comunali ed Amministrazione, anche ai rappresentanti di varie categorie, “guidate” dai Tecnici
(Geometri/Ingegneri/Architetti), come Presidente della Commissione, mi ritengo personalmente soddisfatto dello svolgimento dei lavori innanzitutto per la presenza congiunta di molteplici “attori”, dal Sindaco al Dirigente Ficarra, dal Capo Area Spartà a numerosi Tecnici e una più ristretta rappresentanza di cittadini ed imprenditori, che ha fatto percepire quanto sia sentito il problema a 360°.

Mi preme innanzitutto ringraziare tutti gli intervenuti per aver fatto sì che i lavori si svolgessero con
tranquillità e massimo spirito di collaborazione, accogliendo il mio invito fatto in premessa di non lasciarsi tentare di divulgarsi in sfoghi e lamentele, spesso futili (seppur motivate da una frustrazione più che legittima da parte dei soggetti maggiormente interessati, che vedono lesi propri diritti da troppo tempo), consentendomi di indirizzare il confronto e la discussione verso temi concreti e che avessero come unico obiettivo la risoluzione del problema, nel più breve tempo possibile nell’interesse comune.
Entrando nel merito della seduta, tralasciando molti imprescindibili tecnicismi, i lavori possono essere
riassunti in una accurata ricostruzione dei fatti da parte del Sindaco, che ha illustrato quelle che sono state le difficoltà, le problematiche ed i passaggi Istituzionali fatti dall’Amministrazione, con i vari Assessorati interessati.

In particolare dopo tanti colloqui e scambi epistolari è stata inoltrata, a firma del Sindaco, una richiesta al Presidente della Regione Musumeci, affinché venisse convocato un Tavolo di raccordo tra l’Assessorato Beni Culturali, l’Assessorato Territorio ed Ambiente ed il Comune; lo stesso Sindaco si è reso inoltre disponibile a cercare di coinvolgere al suddetto Tavolo anche una rappresentanza delle categorie.

Durante il proseguio dei lavori è stata data la possibilità di intervenire anche ai tecnici presenti i quali,
attraverso le loro dichiarazioni ed i loro interventi, hanno arricchito la seduta grazie ad un’esposizione, non solo tecnica, ma anche e soprattutto “pratica” dei problemi e delle motivazioni delle bocciature dei loro lavori e più in generale del disagio che stanno attraversando da un punto di vista professionale che, appare quasi superfluo evidenziare, si ripercuote su tutta la comunità.

Ciò ha creato un confronto diretto con Amministrazione e Consiglieri, facendo emergere altri fattori
interessanti, utili e costruttivi per meglio comprendere ed affrontare l’argomento in trattazione.
In conclusione, prescindendo dal fatto che ad unanimità è stata palesata la necessità di addivenire ad una risoluzione della problematica nel tempo più breve possibile, l’esito della Commissione ha portato all’impegno del Sindaco a reiterare un sollecito al Presidente della Regione per la convocazione di un Tavolo, nonché alla costituzione di un fascicolo specifico (grazie anche agli atti messi a disposizione da Consiglieri, Sindaco e Tecnici), che sarà comunque oggetto di integrazione, grazie alla disponibilità di collaborazione manifestata da tutti i presenti.

Infine si è optato per l’aggiornamento a 15 giorni o in tempi più brevi in caso di risposta o comunque di
convocazione da parte della Regione.
Cordiali saluti,
Giuseppe Grasso (Presidente Commissione Consiliare n.2)

Share