Tarnav collegamenti veloci

Presidente Ars in Antimafia: tentativi di condizionamento su Riscossione

Palermo, 14 mar. (AdnKronos) – “C’è un tentativo di condizionamento delle scelte del Parlamento siciliano sulla vicenda di Riscossione Sicilia”. Lo ha detto il Presidente dell’Assemblea regionale siciliana Giovanni Ardizzone durante l’audizione davanti alla Commissione nazionale antimafia. Dopo una breve introduzione della Presidente Rosy Bindi, Ardizzone ha parlato del caso Riscossione Sicilia finita più volte all’Arena di Massimo Giletti. L’audizione arriva proprio nel giorno in cui il Presidente di Riscossione, Antonio Fiumefreddo, annuncia le sue dimissioni. “Sono incompatibile con un Parlamento nella cui Commissione Bilancio ci sono sette indagati per vari motivi”, ha detto oggi Fiumefreddo. “Io sono qui per difendere il parlamento siciliano nella sua interezza”, ha aggiunto Ardizzone. Dopo l’intervento di Ardizzone, adesso è la Presidente Bindi a porre delle domande. In passato, Ardizzone aveva già querelato Fiumefreddo “a nome del Parlamento siciliano”.

Share