Posti auto disabili occupati da chi non ne ha diritto

Riceviamo da Armando Vernuccio e pubblichiamo

IMG_20180811_214657Carissimo direttore, la ringrazio per l’ospitalità
le scrivo, pregandola di dare massima diffusione alla presente. Questa sera, usciamo per prendere un gelato, rientriamo verso le 21,45 e si ripete la solita storia…gli stalli per disabili occupati da auto. Una SEICENTO e una YPSILON 10 prive di contrassegno. Non uno, ma ben due: quello riservato alla mia vettura, targata ED320JJ e l’altro di seguito,ubicati nei pressi del residence Fiorentino.
Il signore proprietario della Seicento ritratta nella foto che allego, è stato da me richiamato, circa tre settimane fa, e si giustificava dicendomi “tanto l’altra auto non la vedo mai”. Ho segnalato ai vigili la situazione anche perchè le strisce gialle a terra sono quasi scomparse (ma il cartello no, ma secondo questi incivili cafoni, maleducati e come se non esistesse) mi hanno rassicurato,che avrebbero contattato gli addetti dandogli istruzioni per il ripristino delle IMG_20180811_214712stesse,ma ancora io aspetto e nel frattempo pur di non lasciare occupare abusivamente lo stallo sono privo di utilizzare la mia vettura per gli spostamenti di cui mia figlia necessita, avendo un evidente problema motorio.

Inizio a pensare di andare in ferramenta, armarmi di vernice e rullo e dipingerle io mentre nel paese si realizzano le segnaletiche ancora prima di bitumare le strade e e alcune segnaletiche al limite del ridicolo.
La pregherei, di non oscurare le targhe delle foto, questi individui devono vergognarsi, se vogliono i posti disabili in questione propongo loro di fare uno scambio, glieli cedo volentieri, purche si prendano la disabilità dei miei figli !!!!

Share