Pavone: ” precari scuola possono chiedere stabilizzazione e risarcimento danni “

Riceviamo da Bartolo Pavone e pubblichiamo

Pavone: “ Grazie al sindacato Anief molti precari della scuola con oltre trentasei mesi di servizio possono chiedere la stabilizzazione e il risarcimento per i danni subiti dal governo Italiano.”

“Quella scritta oggi a Lussemburgo è una pagina storica che pone fine alla precarietà nella scuola e in tutto il pubblico impiego: ora è assodato che non esistono ragioni oggettive per discriminare personale docente e Ata assunto a tempo determinato nella scuola italiana dal 1999”.

Ora 250mila precari possono chiedere la stabilizzazione e risarcimenti per due miliardi di euro, oltre agli scatti di anzianità maturati tra il 2002 e il 2012 dopo il primo biennio di servizio e le mensilità estive su posto vacante. Coinvolto tutto il pubblico impiego: il sindacato avvia ricorsi anche per precari Afam, Sanità, Regioni, Enti locali.

Share