Paolo, il mio amico Veneto… Meteo!!!

di Marco Miuccio

miuccio-rubrica160Grande navigatore Paolo ! Non aveva paura di niente; ricordo quando lo conobbi…Era a bordo di una barca a vela di lusso, non di quelle che fanno Charter, ma di quelle armatoriali, battente bandiera straniera!

Me lo fece conoscere un’amica comune, che in quel periodo faceva qualche imbarco, giusto per diletto.

Proveniva dalla città dei due più famosi amanti, quelli del dramma Skakespeariano di Romeo e Giulietta, e per tale motivo lo chiamavano “Il Veronese”!

Paolo avrebbe affrontato qualunque mare, impavido e sprezzante del pericolo com’era, senza mai pensare alla possibilità di non riuscire ad arrivare dove aveva deciso di andare, esattamente come era impossibile imporgli di “prendere il mare”!

Ad esempio… Se decideva di stare a casa perchè, dopo ben 36 ore, si sarebbe presentato un tremendo fronte di Scirocco dall’inaudita intensità di oltre 19 nodi, con Twister provocati da raffiche ad oltre 24 nodi, allora non c’era verso di fargli cambiare idea!

Del resto, la legge parlava chiaro!

La responsabilità, nonchè la facoltà di decidere, è sempre del Comandante, designato dall’Armatore!

Quindi non domandiamoci troppo perchè… limitiamoci ad accettare che, Paolo, insieme a tutti gli amici suoi, decide un po a “coda di gatto”, giusto per non scomodare qualche altro fidato amico dell’uomo!

 massaggio 1

Meteo:

In breve, un fronte di scirocco giungerà alle Eolie con la tarda mattinata di domani, Martedì 22/03, portando piovaschi, anche a carattere temporalesco!

L’umidità aumenterà con il giro delle correnti dal secondo al terzo e quarto quadrante.. Tradotto.. Arriva un Ponentazzo da paura, che ci farà saltare i collegamenti, questa volta senza alcun sarcasmo, con il classico, quanto ormai affascinante, ma solo per chi non lo subisce, isolamento dell nostre amate Bistratt-Isole!

Da Venerdì un miglioramento, con Sabato con condizioni perfetto per una Santa Pasqua ed una Pasquetta parzialmente nuvolosa, con garanzia di tutti i collegamenti, a meno di qualche avaria, che so, al “Cufùni” di bordo!

Food:

 paccheri gamberi

Paccheri con Melanzane, Finocchietto selvatico fresco e Gamberone Rosso Eoliano!

Sgusciate i Gamberoni e cercate di resistere a non mangiarli crudi!

Preparate una dadolata di melanzana, saltata in padella a “funghetto”, con aglio e peperoncino fresco, in olio EVO (Extra Vergine d’Oliva).

Non abbrustolite troppo le melanzane, ma fatele ammorbidire, aggiustando di sale.

Tritate il finochhietto selvatico che avete reperito nella pianta dietro casa, fidandovi dell’olfatto per distinguerlo dalla sorella scema e tossica, la “Fèrla”!

Mettete la padella sulla pentola dell’acqua della pasta a mo di coperchio e versate i Gamberoni, interi ed in tartara grossolana, a cuoce in una sorta di bagnomaria indotto, garantendovi morbidezza ed umidità interna del prodotto ittico, che nonostante il suo più famoso fratello di mazara del vallo, è anche un’eccellenza tutta eoliana!

Paccheri scolati al dente, un salto con movimento ad arte, e del Malvasìa secco IGT.

P.S.

Non l’ho cucinata io, ma l’ho mangiata e la saprei rifare ad occhi chiusi..

Ed adesso la saprete fare anche voi!!!

Share