TARNAV - gif Natale

Palamara : “ex villetta Saltalamacchia luogo culturale”, ma non si può

18221737_10209640517834540_1689162645862825965_n

Riceviamo da Geri Palamara e pubblichiamo:

La villetta del povero SILVANO SALTALAMACCHIA di LIPARI e’ stata acquisita dal COMUNE ,dopo le tante tribolazioni del l’ ABUSIVO COSTRUTTORE per ottenere l’allontanamento dalla casa dell’ ABUSIVO FITTUARIO che godeva delle “sue disgrazie” da oltre trent’anni….Adesso prima di farsi fulminare, per l’ennesima volta da fuorvianti idee, si realizzi proprio in casa di Silvano un luogo d’arte e di cultura, in un parco bellissimo, naturale attrattiva turistica con studi d’arte (gratis) per artisti eoliani,e relativo spazio espositivo,nonche’ angolo degustativo d’arte culinaria isolana.

Da accogliere come collaboratore il pur sempre simpatico e attivissimo ex proprietario, giusto per esprimere una parvenza di FACCIA UMANA.
A Milano recentemente e’ gia’ stato fatto tutto cio’ e fu quello che io chiesi prima di andarmene dalla CITTA’ inventandomi uno sciopero delle menti . Non ci tengo a ripetermi qui a LIPARI.

( Purtroppo la normativa impedisce di realizzare in area cimiteriale quello che Geri Palamara propone. P.P.)

 

Share