Il giornale di Lipari

Lipari e accoglienza

” Bell’accoglienza” al porto di Lipari

porto acqua

Oggi alle 7.30 ero al porto di Sottomonastero a Lipari per accompagnare degli ospiti in partenza con l’aliscafo delle 7.50 per Milazzo. Pioggia battente, l’aliscafo ancora non arrivato al pontile, la gente in attesa sparsa tra i bar della zona e il distributore di benzina in cerca di More

Share

Comune di Lipari , opportunità bando “Efisio”

Comunicato

COMUNE DI LIPARI, ASSESSORATO TURISMO E PROGRAMMAZIONE, UFFICIO TURISMO

AVVISO PUBBLICO

“EFISIO, finanziare città intelligenti”

Il comune di Lipari su proposta della Consulta Giovanile intende partecipare al Bando EFISIO, finanziare città intelligenti – supporto specialistico per la pianificazione finanziaria di interventi in ambito Smart Cities. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto EPAS e nell’attuazione del More

Share

Gabbiani sempre più protagonisti

gabbiani

Lipari-Ormai sono una vera e propria attrazione i gabbiani del porto di Sottomonastero. Quando arriva una barca di pescatori è festa del pesce e il loro canto sfrenato è richiamo per tanti curiosi. Specie quando la pesca, purtroppo, dopo le fatiche More

Share

Sicilia, turismo: dopo due anni 30 mln per imprese

Nella graduatoria anche alberghi e strutture eoliane

Ci sono anche una trentina di imprese eoliane nella graduatoria ( primo l’hotel Signum di Malfa) relativa alla ripartizione di 30 milioni di euro di fondi europei per interventi di riqualificazione e riconversione di alberghi, motel, campeggi e bed & breakfast siciliani. Dopo più di due anni è  stata finalmente pubblicata dall’assessorato regionale al Territorio e Ambiente. Come riporta il sito blogsicilia.it sono 159 le imprese siciliane che hanno ottenuto tra i 50 ed i 200 mila euro di finanziamento. More

Share

Il turismo a …” Chi l’ha visto ? “

di Daniele Corrieri

Turismo alle Eolie? Chiamate Rai Tre e la Sciarelli. C’è da fare una puntata speciale.

petPartiamo da una premessa: gli hotel tra i più fortunati non hanno superato un’occupazione del 60%; addirittura alcuni gruppi hanno disdetto e limite, già indicato, si prevede che sarà in vigore anche per i prossimi ponti…Motivo? Paura di restare bloccati per il maltempo. Quindi? Siamo alle solite: o questa politica dei proclami si mette More

Share