Tarnav collegamenti veloci

Migranti: il Sindaco ringrazia quanti hanno collaborato per la risoluzione dell’emergenza

IMG_20171014_092840

Comunicato

Questa mattina , intorno alle 4,00, l’Amministrazione è stata informata di un nuovo sbarco di migranti verificatosi nella medesima località in cui è avvenuto quello del 06.09.2017. Si tratta, probabilmente, della stessa imbarcazione che oggi è stata posta sotto sequestro. Il Sindaco e il Vicesindaco si sono immediatamente recati sul posto, raggiunti successivamente dal Presidente del Consiglio comunale. Sono state attivate le strutture necessarie : Gruppo Protezione civile comunale e Croce Rossa. L’Amministrazione si è coordinata con le forze dell’ordine : Guardia costiera, Guardia di Fianza, e Arma dei Carabinieri. Questi ultimi in collaborazione con la Polizia Municipale e supportarti  dal gruppo PC comunale, si sono occupati di rintracciare i migranti che si erano allontanati dal gruppo e dispersi nel territorio, i quali sono stati prontamente identificati e riportati al punto di raccolta di Pignataro raggiungendo gli altri migranti ivi trasferiti con le vedette della CP.

L’attività è stata svolta con il supporto di vedette della Guardia di Finanza e si è anche IMG_20171014_092918richiesto quello dei Vigili del Fuoco  per le necessità tecniche. In totale i migranti erano 117, in gran parte donne e bambini. Tutti sono stati assistiti, rifocillati, e ne è stato verificato lo stato di salute. Alcuni di essi sono stati temporaneamente accompagnati in ospedale per controlli più approfonditi e poichè non vi erano patologie in atto , successivamente ricongiunti al gruppo . Tutta questa attività è stata svolta in continuo contatto con la prefettura di Messina con la quale si è concordato il loro pronto trasferimento a Messina.

L’Amministrazione ha provveduto anche a reperire un mezzo navale per il trasporto marittimo di tutti i migranti che è avvenuto entro le ore 11,00 della stessa mattinata.  Il sindaco ringrazia tutti coloro che , in qualunque modo, hanno collaborato per la risoluzione di questa emergenza, in particolare le forze dell’ordine , vale a dire Capitaneria di porto, arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, corpo di Polizia Municipale e ancora il personale dell’ospedale di Lipari, la Croce Rossa, i volontari di PC  e le strutture commerciali che gratuitamente hanno messo a disposizione viveri di prima necessità .

Il Sindaco

Marco Giorgianni

Share