“Meteoprogrammazione”: attenti alle partenze per il Capodanno

maltempo

di Marco Miuccio

Meno cinque… quattro… tre… ecco… tre sembra che siano i giorni “prima” che dovrà essere programmata ogni eventuale partenza post-S.Silvestro, se si vuol evitare di perdere “capre e cavoli”, che solo per l’ambito eoliano diventa “cavoli e cappucci”, detto quest’ultimo che non ha alcuna spiegazione od etimologia logica!
Ma tornando al meteo..
Un Natale all’insegna delle blande correnti fredde, che garantirà giornate gradevoli e serate aggiggiànti, con alternanza di venti da N-NE e garanzia di collegamenti, anche per coloro che decideranno di raggiungere le più lontane Bistratt-Isole!

Ma per chi avesse prenotato per un viaggio a cavallo del Capodanno, il mattino del giorno 27, salvo variazioni in diminuzione, potrebbe essere l’ultimo momento utile per avere garanzia di partenza, a fronte di almeno un paio di giorni di isolamento!

Quindi programmatevi in tempo, che sia una partenza, la spesa, l’arrivo del pesce o di un parente, ricordandovi che superati i tre giorni puzzerà.. il pesce invece lo mangerete prima!
Buone Feste.. Ma tanto ci sentiamo per un aggiornamento!!!

Share