Menzione per Pino La Greca al premio letterario internazionale ” Maria Cumani Quasimodo”

sala conferenza

Nuovo riconoscimento allo storico eoliano Giuseppe La Greca, nella giornata dell’11 maggio u.s.
La menzione al merito è stata data nell’ambito del 3° Premio Letterario Internazionale “Maria Cumani Quasimodo”.
La menzione è stata riconosciuta sia per la narrativa edita con i volumi pubblicati dal Centro Studi Eoliano, “Le Giornate di Filicudi” e “Curzio Malaparte alle Isole Eolie” sia per due saggi inediti: “L’Arciconfraternita del Riscatto” (il saggio ricostruisce la secolare attività della Confraternita della Madonna della Neve di Bologna e di tutti i riscatti degli schiavi effettuati tra il 1600 ed il 1700) e “L’ultimo volo dell’I-Suto” (il saggio ricostruire la vicenda relativa all’incidente del 16 marzo 1940 dell’aereo di Linea I-Suto precipitato a Stromboli e di tutti gli incidenti aerei civili che si sono verificati tra il 1922 ed il 1940, sia in Italia sia di aerei italiani all’Estero).

La menzione premia la costante attività di ricerca ed approfondimento storico di Giuseppe La Greca, sia per l’arcipelago Eoliano sia per altre tematiche che hanno rapporto con la storia delle isole Eolie.

Un grazie alla Dott.ssa Diana Bonfiglio che ha ritirato il premio per conto del Dott. Giuseppe La Greca impegnato a Lipari.

Lipari, 13 maggio 2019
Ufficio Stampa
Centro Studi

plurimpresa lui

COT

Share