Tarnav collegamenti veloci

Marittimi, Onorato : ” tra dieci anni nessuno su navi italiane, modificare registro internazionale”

vincenzo onorato“Cosa vogliamo fare dei marittimi italiani? A mio modo di vedere, continuando con questo trend, tra dieci anni, sull’armamento italiano, non avremo più marittimi italiani. Infatti, dato che le nostre sono imprese e non attività di beneficenza come sarà possibile non imbarcare personale extracomunitario, che costa 900 dollari, a fronte degli italiani che ne costano circa 2.300 per lo stesso periodo? Il Registro Internazionale del 1998, voluto da Confitarma, è partito bene ed è finito male perciò bisogna modificarlo». Così l’armatore Vincenzo Onorato, a Procida, al  II° convegno sul lavoro marittimo sul tema: “Esami titoli professionali e programmi didattici: criticità e proposte”.

Share