Ma che ospedale è ? Cimo Medici sulle criticità del nosocomio di Lipari

ospedale(comunicato) La CIMO Medici denuncia la grave carenza di personale medico che ormai persiste da troppo tempo nell’unico P.O. delle Isole Eolie.  In particolare, si evidenzia la criticità di cardiologia dov’è presente un solo medico (tre previsti in pinta Organica) che svolge solo attività ambulatoriale e di fatto nel periodo notturno e festivi l’ospedale è privo della figura specialistica del cardiologo.

La domanda che il sindacato CIMO pone alla Direzione Aziendale dell’A.S.P. 5 di Messina :”é  possibile che un ospedale pubblico rimanga per lunghi periodi privo di una figura essenziale come il cardiologo?”.

Altra grave criticità si registra nella U.O. di Anestesia e Camera Iperbarica dove si opera da più di un anno sott’organico  con tre unità mediche invece delle cinque previste in pianta organica con conseguente sovraccarico di lavoro e difficoltà a garantire i normali turni di servizio e pronta disponibilità specie in concomitanza di ferie da smaltire e/o malattie del personale.

In Anestesia per altro è paradossale che da più di un anno venga pagato dall’Azienda  a pieno stipendio un Dirigente Medico incaricato che, ricoprendo una carica elettiva presso un piccolo paese della terraferma, è di  fatto sempre assente .

Anzi è stato , dalla stessa Azienda, riconfermato fino a Giugno nonostante le numerose richieste di sostituzione e trasferimento dello stesso Dirigente  Medico presso altro P.O. della terraferma dove possa esercitare la sua attività di medico anestesista compatibilmente con la propria carica elettiva .

Infine ,ulteriore criticità viene registrata per la presenza in servizio di un solo  ortopedico quando la pianta organica ne prevede due Unità.

 

CIMO Medici P.O. Lipari

CORSI DI GINNASTICA ANCHE A CANNETO

ginnastica-posturale

 

Share