Ludica Lipari : tonfo casalingo, ma che sfortuna

ludica-lipariLipari- La Ludica Lipari spreca troppo e la cinica Juvenilia porta a casa i tre punti anche grazie ad un rigore dubbio. Questo, in sintesi , quanto accaduto al Franchino Monteleone. La sconfitta allontana dalla vetta gli eoliani ma è una battuta d’arresto simile alle altre del girone d’andata, determinata, al di là di quelli che possono essere gli errori arbitrali, da un mix di ingenuità e mancanza di cattiveria sottoporta. Sta ora ai ragazzi di Currò e Caruso trovare le opportune contromisure per cullare il sogno promozione fino alla fine. La gara inizia con due clamorose occasioni fallite dai locali con Giunta e Licari. La Juvenilia , comunque, non si fa intimorire e al 15° trova il goal del vantaggio con un perfetto diagonale di Coluccio. La Ludica torna a macinare gioco ma Marino e Licari graziano per due volte gli avversari che al 29° trovano un contestatissimo rigore. Orto in uscita bassa anticipa Naccari che gli rovina addosso ferendolo al capo. A nulla valgono le proteste e l’arbitro Lo Surdo concede il penalty che viene realizzato da Coluccio. Al 40° La Ludica accorcia le distanze con una punizione di Marino deviata in rete. Ripresa a senso unico. Gli isolani reclamano un rigore che non viene concesso e sprecano altre tre nitide occasioni.

Share