Ludica Lipari : seconda sconfitta consecutiva

ludica lipari 17-18

Gli eoliani perdono in casa contro la Stefano Catania 1-2

Lipari- Seconda sconfitta consecutiva per la Ludica Lipari ma non si può parlare di crisi. La squadra di Currò e Caruso macina gioco ma pecca d’ingenuità, spreca troppo e non chiude la gara. La Stefano Catania ha disputato la sua onesta partita e approfittando degli errori dei padroni di casa ringrazia e se ne va.
Partono subito bene i ragazzi di Currò e, al 4° minuto , Licari porta in vantaggio il Lipari con un gran destro, imbeccato da un cross di Sturniolo. Nei successivi venti minuti succede ben poco ma è sempre il Lipari a farsi vedere dalle parti del portiere ospite Abbate. Alla mezz’ora arriva il pareggio su punizione di Torre che beffa Orto. La Ludica accusa il colpo e non riesce più a rendersi pericolosa. Mister Currò striglia i suoi e il secondo tempo comincia con la Ludica in attacco ma i tiri sono sempre deboli o centrali; ci prova subito Sturniolo da 30 metri ma la palla e alta; Marino sbaglia poco dopo, a tu per tu col portiere. Al 63° mister Currò effettua i primi cambi, escono Tripi e Caprara per Giunta e Omar Dady. Subito il marocchino pericoloso con un gran colpo di testa su calcio d’angolo ma il portiere Abbate si supera con una gran parata.

Ancora la Ludica pericolosa da calcio d’angolo ma il colpo di testa di Sturniolo è debole e centrale. Siamo al 75° e comincia a piovere, è il preludio alla disfatta. Nei minuti finali cala il gelo al Franchino Monteleone:  gran gol del n. 11 Mandanici che con un destro al volo la mette sotto l’incrocio dei pali nonostante il grande tuffo di Orto. Allo scadere nove minuti di recupero dati dall’arbitro per un infortunio del n. 13 Cicero. La Ludica attacca ma non riesce ad impensierire il portiere ospite.

 

Share