Lipari, pescatore cade in mare : soccorso nella notte da Guardia costiera e Vigili del Fuoco

Lipari- Soccorso , nella notte, della Guardia costiera coordinata dal comandante di porto Francesco Principale, con i Vigili del Fuoco, per L.F. un pescatore ricreativo, di 65 anni,  caduto in mare ad Acquacalda dalla sua piccola barca . In leggero stato di ipotermia è stato trasferito al Pronto soccorso.

Nel comunicato della Guardia costiera si legge che ” la segnalazione giunta alla Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari, intorno alle ore 22.50 tramite il Numero Unico per le Emergenze in mare, era stata effettuata da alcune persone che dalla costa udivano delle richieste di aiuto provenire dal mare.

Veniva, pertanto, inviata in zona la motovedetta deputata al soccorso in mare CP 322 della Guardia Costiera di Lipari che giungeva in loco dopo una decina di minuti. Intercettato il naufrago, veniva recuperato a bordo dagli uomini dell’equipaggio e, constatate le precarie condizioni fisiche dato il lieve stato di ipotermia, veniva spogliato degli indumenti bagnati, asciugato e riscaldato con una coperta termica.

L’unità della Guardia Costiera dirigeva velocemente verso il porto di Sottomonastero dell’isola di Lipari al fine di affidare il malcapitato alle cure del personale paramedico del servizio del 118.

L’uomo veniva quindi trasportato presso il locale presidio ospedaliero dove le sue condizioni apparivano già in netto miglioramento”.

 

Share