Lipari, Fonti : in via Crispi parcheggi col “marchio” ma la tecnologia viene in aiuto

di Mimmo Fonti

La guerra dei parcheggi
mimmo fontiIn via F. Crispi, la situazione è assolutamente fuori controllo, tra attività che necessitano di spazi per il carico/scarico merce e parcheggi per i loro clienti, tra residenti della zona, tra cittadini che non trovano uno spazio in tutta la zona di Sottomonastero; di fatto, in tutta la strada fino alla chiesa di Portosalvo, le macchine vengono parcheggiate da ambo i lati senza soluzione di continuità. Ciò crea una situazione di pericolo e un’immagine indecorosa.

Poi capita pure che se un cittadino non residente nella zona, per pura ventura trova un parcheggio in detta zona, taluni residenti della stessa strada, sentendosi padroni dei pochi parcheggi possibili, te lo ricordano marchiandoti l’autovettura con chiodi appuntiti, giusto per farti passare la volontà di parcheggiare nella zona per il prossimo futuro.

Quest’ultimo malcostume denota una grave povertà mentale che purtroppo ancora sopravvive in troppe persone; la cattiveria e la vigliaccheria, che in questo caso cammina a braccetto, purtroppo alberga in taluni residenti della zona.

Per fortuna oggi la tecnologia ti mette nelle condizione di impartire qualche lezioncina di vita.

COT

dal catanese

Share