Lipari e gli Ufo ( robot) in Consiglio comunale

peterdi Daniele Corrieri

Opposizione consiliare a Lipari come gli Ufo : avvistata ma esiste ?

Tutti si domandano partiti o rappresentazioni politiche dell’isola dove sono andati a finire. Ecco un breve riepilogo :

Vento Eoliano: L’opposizione che dovrebbe esserci e che non c’è; ormai in balia del Movimento pro Ciccio Rizzo fiancheggiato dall’ex consigliere di maggioranza Bartolo Lauria.

Il Faro: Il povero Gesuele Fonti orfano del suo braccio destro “Francesco Megna”, si trova o meglio si trovava da solo a battagliare, avrà gettato la spugna?

PDL: Ormai anche questo partito è diventato un brodino con un Consigliere o ex Consigliere di questo partito alla ricerca di consensi. Progetti tanti, parole tante, ma il succo ancora sa da vedè! Riuscirà a presentarsi come futuro candidato Sindaco?

La Sinistra: Anche qui mettiamo un velo pietoso, perché ci siamo persi nei sentieri senza andare a prendere i cartelli esistenti in “cantina” presso la sede comunale di via Falcone e Borsellino. Addirittura i malignazzi dicono che se un domani si spaccasse il PD, sarebbe pronto a far parte della maggioranza il consigliere Lo Cascio purchè Pino La Greca faccia l’Assessore. Sarebbe il sogno del Sindaco? Io comunque non ci credo.

La maggioranza e ciò che rimane di essa:

UDC: Lacerato, saltato in aria, purtroppo e per logica ci sarà un’unica fedelissima per ragioni di famiglia nelle cose importanti, per tutto il resto ci si affida al caso e alla fortuna dei numeri.

PD: Anche loro, non si sa se sono carne o pesce. Per me ad oggi sono un “Brodino”, prigionieri di loro stessi e del protagonismo assoluto che in tutta onestà ad oggi non ha portato alcun risultato; addirittura non sono in grado di organizzare la nuova segreteria per l’elezione del nuovo segretario prevista per domenica p.v e devono chiedere o hanno già richiesto il via libera a Messina per posticiparla . Ne vedremo delle belle!

Nuovo Giorno: Mai pervenuto, e forse mai batterà un colpo, salvo l’entrata di un nuovo consigliere al posto di qualche consigliere uscente (dimissionario futuro) entro fine gennaio massimo fine febbraio 2014.

Articolo 1 : scomparso 24 ore dopo la formazione dell’attuale Giunta; i due Consiglieri Comunali ora compatti sono alla ricerca di una loro identità politica.

In breve Lipari è questa. L’inverno sta arrivando e sarà duro e burrascoso senza considerare tasse su tasse che ci porteranno quelli del fare per non far fare!

 

 

Share