Liberty lines e lo sciopero OR.SA : ” motivazione infondata”

pontile aliscafi 1

La mancata puntuale corresponsione delle retribuzioni ai dipendenti. Domani saranno garantite corse tra le 6,00-8,30 e 12-14,00

Liberty Lines informa che il sindacato autonomo OR.SA ha indetto uno sciopero dalle ore 5.00 di domani 15 dicembre alle ore 4.59 del giorno seguente.

Liberty Lines sottolinea che la motivazione posta alla base dello sciopero, consistente nella presunta mancata puntuale corresponsione della retribuzione ai dipendenti, è assolutamente infondata in quanto le spettanze salariali sono regolarmente erogate a tutti dipendenti nelle tempistiche previste da contratto.

Come di consueto, Liberty Lines si è prontamente attivata per assicurare ai suoi clienti servizi di trasporto predisposti per far fronte ad uno sciopero della durata di 24 ore, in linea con quanto previsto dalla Legge 146/1990 relativa alle prestazioni garantite nei servizi pubblici essenziali.

Saranno pertanto garantite le corse in partenza nelle fasce orarie protette 06.00-08.30 e 12.00-14.00 e sino al completamento dell’itinerario.

Per maggiori informazioni relative agli altri orari è possibile consultare le biglietterie o contattare il seguente numero di call center: 0923-873813

Liberty Lines porta avanti un confronto sistematico e costruttivo con i propri dipendenti e con tutte le organizzazioni sindacali firmatarie di contratto.

La Compagnia esprime il proprio rammarico per la scelta del Sindacati autonomo OR.SA. di ricorrere, per motivazioni peraltro infondate, allo strumento dello sciopero con relativo rischio di arrecare disagi ai passeggeri.

 

 

Liberty Lines, con sede a Trapani, è leader a livello internazionale nei servizi di trasporto marittimo di passeggeri con mezzi veloci, che progetta e realizza attraverso il cantiere navale di proprietà Liberty Shipyard, l’unico al mondo specializzato nella costruzione di aliscafi di quarta generazione.

 

La Compagnia di navigazione collega 33 destinazioni nel Mediterraneo, operando in particolare sulle rotte passeggeri da e verso le Isole Egadi, le Isole Eolie e le Isole Pelagie in Sicilia. Viaggia inoltre a Pantelleria, Ustica e Napoli ed in Puglia con una rete di collegamenti veloci che unisce Otranto a Paxos e Corfù in Grecia, oltre ad assicurare i collegamenti da Trieste con la Penisola d’Istria.

 

Liberty Lines con un organico di oltre 600 dipendenti è dotata di una flotta in continua espansione di 32 unità veloci tra aliscafi, catamarani e monocarena, tra cui può vantare il primo aliscafo al mondo per dimensioni.

 

Share