Tarnav collegamenti veloci

La dirigente Fanti al M5S : basta fake news sulle scuole delle Eolie

RISPOSTA ALL’ON. D’UVA
BASTA FAKE NEWS SULLE SCUOLE DELLE EOLIE !

la prof.ssa Mirella Fanti

la prof.ssa Mirella Fanti

Agli on. D’Uva, Di Benedetto e Villarosa che affermano che “La scuola di Alicudi, l’isola più piccola delle Eolie, è sprovvista di aule, insegnanti e possibilità didattiche”
rispondo senza esitazioni che:
La scuola di Alicudi è composta da 6 locali didattici: 3 aule per le lezioni, 1 biblioteca, 1 spazio comune + un bellissimo terrazzo panoramico per la ricreazione e l’attività all’aperto, 1 aula Museo per ricerche.
Gli alunni usufruiscono rispettivamente di: 1 alunna dell’infanzia= 1 aula
2 alunni della primaria = 1 aula
1 alunna di 1 media = 1 aula
Tutti insieme = biblioteca, spazio comune, terrazzo, museo.
I docenti attualmente in servizio sono 5: 1 docente dell’infanzia per 1 alunna
1 docente della primaria per 2/3 alunni
2 docenti di italiano e matematica per 1 alunna
1 docente di religione per tutti

La scuola di Alicudi è dotata di: 1 LIM (Lavagna Interattiva Multimediale)
1 PC fisso
1 Notebook
1 tablet
1 biblioteca per ragazzi
1 biblioteca universale di 5000/7000 volumi (Donazione
Mascia Musy)
Attrezzature ginniche (acquisto Comune di Lipari)

Le suddette informazioni sono state ampiamente documentate per immagini dalle tv nazionali e locali in servizi recenti che hanno mostrato a tutti gli Italiani gli alunni della Scuola di Alicudi nelle rispettive aule, nonché le attività negli spazi comuni.

Vorrei chiedere ai sigg. Onorevoli della Repubblica italiana che si occupano così spesso della scuola di Alicudi: di dedicare meno tempo alle interrogazioni parlamentari basate su notizie inesatte e di occuparsi con la stessa solerzia di produrre una Legge sulle Isole minori italiane che attende da tempo di essere varata da quando la compianta onorevole Alessandra Siragusa ha depositato la sua proposta (2011) rimasta lettera morta.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
IC LIPARI 1
Prof.ssa Mirella Fanti

Share