Incremento di visitatori al Museo Bernabò Brea

museo_bernabo_breaRegistrato nel primo semestre dell’anno un incremento del 14%, rispetto al dato del 2017, di visitatori al Museo Archeologico Regionale Bernabò Brea di Lipari, e il trend sembra essere decisamente positivo per i prossimi mesi estivi confermandosi una utile cartina da tornasole degli afflussi turistici nell’arcipelago eoliano.

Tappa obbligata dei tour naturalistico-culturali il panoramico complesso museale è dislocato negli edifici storici della Rocca del “Castello” dove sono allestite  le ricche sezioni archeologiche corredate di apparati didattici.

Viene garantita l’apertura no stop dalle 9 alle 19,30 nei giorni feriali e dalle 9 alle 13,30 nei festivi.

Grazie al supporto dell’Associazione di Volontariato dell’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Messina è stato possibile, in orario antimeridiano feriale, riaprire al pubblico la suggestiva esposizione di opere e installazioni contemporanee nelle celle delle “Carceri”.

Con l’obiettivo di un ampliamento della fruizione anche e occasionalmente alla sera, e al fine di incrementare con eventi temporanei l’affezione dell’utenza ordinaria (la gratuità ex D.M. 94/2014, decreto Franceschini, applicata la prima domenica di ogni mese non è in questa struttura museale fattore di attrattività dei flussi locali al contrario delle altre realtà siciliane) qualche intervento manutentivo verrà predisposto dalla Direzione, di concerto con i funzionari della struttura per le specifiche competenze Mariaclara Martinelli e Giuseppe Lumia, ai fini del finanziamento dipartimentale.

ALLE EOLIE CON 

tarnav 2018 15%

carontetouristim

liberty ban

 

 

 

Share