Inaugurata la prima macchina del ghiaccio donata ai pescatori di Stromboli

IMG_20190810_142455-01

Nell’ambito del progetto sulla pesca responsabile di Blue Marine Foundation e Aeolian Islands Preservation Fund, è stata inaugurata a Stromboli la prima macchina del ghiaccio donata dalle fondazioni ai pescatori dell’isola, veri protagonisti del progetto.

Dal 2017 è stato avviato un progetto che vede coinvolti i pescatori di Salina e Stromboli che, nella fase iniziale e a seguito di una serie di incontri, hanno sviluppato volontariamente un ‘Codice di buona condotta’ centrato sulla pesca responsabile, in collaborazione con i biologi marini, stabilendo insieme quali comportamenti consapevoli adottare, in particolare in merito all’uso degli attrezzi da pesca, per favorire la tutela a lungo termine della risorsa ittica.

Lo scopo del progetto è quello di incentivare l’aggregazionismo tra i pescatori, sensibilizzare la categoria sulle criticità in cui oggi versa la risorsa ittica, promuovere la pesca a basso impatto ambientale, favorire il recupero degli habitat e dei suoi organismi e creare un modello win-win per la conservazione e la pesca.

IMG-20190810-WA0030-01Nel primo anno di sviluppo del progetto i pescatori coinvolti si sono riuniti in più occasioni diventanto parte attiva del progetto. In seguito hanno ricevuto delle casse frigo isolanti per migliorare la qualità del pescato del giorno e disincentivare l’uso delle cassette usa e getta in polistirolo. E’ stato inoltre creato un logo che li identifichi così che gli acquirenti locali possano facilmente riconoscere i pescatori che seguono un modello virtuoso, acquistando un prodotto sostenibile, di alta qualità e a chilometro zero.IMG_20190810_142213-01

Le macchine del ghiaccio donate, producono ghiaccio a scaglie fino a 500 kg al giorno. I pescatori di Stromboli, che hanno accolto con entusiasmo l’installazione della macchina, potranno finalmente rifornirsi tutti i giorni di ghiaccio e mantenere il pescato giornaliero al massimo della sua freschezza e qualità.

E’ prevista a breve l’istallazione delle macchine del ghiaccio a Salina e il coinvolgimento di un gruppo di pescatori di Lipari, con l’obiettivo di continuare a sostenere la categoria tutelando gli ambienti marini. Il progetto ha suscitato l’interesse di altre comunità di pescatori in Italia.

Si ringraziano Claudio Utano dell’agenzia MoloTre per aver concesso uno spazio che ospitare la macchina a Stromboli e Paolo de Rosa, Presidente dell’associazione Attiva Stromboli, per il sostegno sull’isola.

Share