Tarnav collegamenti veloci

Il giovane poeta Francesco Guazzo premia i vincitori del I premio Nazionale di Poesia “Gelso d’amare”

Si è svolta ieri sera, venerdì 18 agosto 2017, la premiazione del I premio Nazionale di Poesia “Gelso d’amare”.

La serata ha visto protagonisti i partecipanti e i vincitori del concorso che hanno letto le proprie poesie sul terrazzo della Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Gelso, sull’isola di Vulcano.
A premiare i 3 poeti migliori è stato il presidente della giuria, Francesco Guazzo, giovane poeta pluripremiato e apprezzato dalla critica internazionale, a fianco del parroco della parrocchia Santi Angeli Custodi di Vulcano, Padre Lio Raffaele, che ha ideato e sostenuto l’iniziativa di spicco all’interno del panorama culturale locale e nazionale.
La menzione per la poesia giovane è andata al diciassettenne di Tolentino Emanuele Luconi, la terza classificata è, invece, stata la friulana Silvana Stremiz con la poesia “Siria”, secondo il calabrese Sebastiano Impalà con la poesia “Sibili Fuggiaschi” e primo il marchigiano Aricò Francesco con la poesia “Albeggiava all’orizzonte un cielo gonfio di pioggia” dall’alta tensione lirica.
La serata è stata accompagnata dalle note del flauto di Simona Bonatti accompagnata dalla pianista Alessandra La Cava, che hanno allietato il folto pubblico giunto, in nome della parola poetica, in un luogo da riscoprire e da amare dell’isola di Vulcano.

Share