Tarnav collegamenti veloci

Il dirigente Candia: spettacolo senza propaganda religiosa, richiamo ai genitori

Confronto del preside con l’associazione ” Sorridiamo”. Domani si svolgerà a Pianoconte e Quattropani

ISTITUTO COMPRENSIVO “LIPARI”

Il Dirigente scolastico prof. R. Candia

il dirigente scolastico , Renato Candia

il dirigente scolastico , Renato Candia

Questa Istituzione scolastica, facendo propria una proposta dell’associazione ‘Sorridiamo’, ha ospitato nella giornata di ieri martedì 20 settembre, uno spettacolo di animazione sul tema delle emozioni mediante l’utilizzo dell’Animazione Educativa e con l’impiego di tecniche ludico-espressive, rivolto prevalentemente agli alunni della scuola primaria, ma aperto anche agli altri ordini di scuola, compatibilmente con la capienza degli spazi disponibili al plesso.

La proposta era stata vagliata dallo scrivente, dopo aver acquisito la scheda dello spettacolo stesso e aver informato l’associazione proponente dei vincoli a cui l’Istituzione scolastica è sottoposta in materia di tutela verso ogni forma di propaganda politica, religiosa e/o commerciale. La proposta è stata portata in collegio dei docenti (09.09 u.s.), comunicata ai fiduciari di plesso della scuola primaria e pubblicizzata con una locandina esposta all’esterno dei plessi.

Lo scrivente stesso è venuto a conoscenza nella serata di ieri di un dissenso espresso da un gruppo di genitori attraverso i canali di un noto social network, che avrebbero ritenuto di individuare nello spettacolo una qualche forma di propaganda religiosa da parte dell’associazione proponente.

Quindi in data odierna, dopo aver sentito alcuni dei docenti presenti alla rappresentazione di ieri a Canneto, ha temporaneamente sospeso la replica di oggi a Pianoconte e riconvocato, assieme al Presidente del consiglio di istituto e al proprio docente collaboratore, l’associazione proponente per confrontarsi sulle ragioni del dissenso.

Contestualmente, appurato che i contenuti dello spettacolo erano realmente quelli dichiarati dalla compagnia e non, come presupposto dal gruppo di dissenso dei genitori che parlano ormai prevalentemente attraverso il web, dispone, con la presente la replica dello spettacolo di animazione secondo il seguente calendario:

GIOVEDÌ 22 SETTEMBRE p.v., h. 9.00: PLESSO DI PIANOCONTE;

h. 11.00: PLESSO DI QUATTROPANI

Il sottoscritto ringrazia coloro i quali (genitori e docenti) si sono adoperati per portare serenamente a chiarimento i toni della discussione attorno alla presupposta ambiguità dei messaggi di cui questo spettacolo sarebbe stato portatore. Per il resto, si ricorda quanto il compianto filosofo Umberto Eco, nel ricevere la laurea honoris causa all’Università di Torino, ebbe modo di dichiarare: “I social permettono alle persone di restare in contatto tra loro, ma danno anche diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano al bar dopo un bicchiere di vino e ora hanno lo stesso diritto di parola dei Premi Nobel”.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Renato CANDIA

Share