Tarnav collegamenti veloci

“I dipendenti sono stati saldati”: Loveral respinge le accuse

Sucameli e Serrato

Sucameli e Serrato

Lipari- Rappresentanti sindacali contro l’impresa, l’impresa contro i rappresentanti sindacali. Le accuse di quest’ultimi , evidenziate anche in un incontro al Comune riguardano il mancato pagamento degli emolumenti, del vestiario (nel caso dell’operatore Bartolo Finocchiaro anche delle scarpe per lavorare in sicurezza) e del coordinamento del servizio svolto da Santino Serrato. Ma la ditta , la Loveral, attraverso il direttore Maurizio Sucameli e lo stesso coordinatore Santino Serrato respingono fermamente le accuse . ” Abbiamo saldato tutto, anche giugno pur con un lieve ritardo – dichiara Sucameli – e stiamo svolgendo il servizio meglio di prima per cui non comprendiamo queste prese di posizione”.

Dello stesso tenore anche il coordinatore Serrato , il quale puntualizza che il vestiario è stato consegnato e che nel caso di Finocchiaro le scarpe sono state comprate e consegnate  questa mattina. ” Ma ovviamente – aggiunge- se un operaio viene a lavorare in ciabatte non può operare per cui lo abbiamo invitato a tornare con le scarpe idonee”.

Serrato ha voluto , infine, esprimere una considerazione: ” In passato siamo stati davvero senza stipendio per diversi mesi ma non è accaduto nulla del genere. Dov’era allora il sindacato ? “. E sul servizio : ” da quando ho assunto il coordinamento ci sono state delle evidenti migliorie nella raccolta , anche della differenziata , se i miei metodi non piacciono non posso farci nulla ma i risultati si vedono come oggi a Monte Gallina per la pulizia di una discarica”.

Share