Tarnav collegamenti veloci

Ginostra, casa a rischio per una frana: interrogazione del ” Vento”

fondi anche per il costone di Ginostra

fondi anche per il costone di Ginostra

Oggetto: Interrogazione urgente sui recenti eventi franosi del costone sottostante l’abitato di Ginostra.

Gentile Sindaco,
vento eolianoFacendo seguito alle note pregresse e all’ultima segnalazione inviata, in data 06/03/2017 dalla signora Giacinta Rita, che lamenta come, dopo la frana dell’08/10/2016 verificatasi nel tratto di costone roccioso a valle della frazione di Ginostra, sulla cui parete soprastante è ubicato un’immobile di proprietà della stessa che a causa della rapida evoluzione del movimento franoso mostra già segni di cedimenti da non poter più essere utilizzato, nessun intervento fino ad oggi sia stato posto in essere o alcuna notizia in merito sia stata data all’interessata che da un momento all’altro rischia di veder crollare la propria casa frutto del lavoro di una vita.

Si CHIEDE DI SAPERE:
A) Se corrisponde al vero che con decreto del 30/12/2016 la Protezione Civile Regionale ha finanziato 307.000,00 euro per interventi urgenti nel Comune di Lipari e precisamente a Ginostra per il costone e a Filicudi per delle stradelle?

B) Se la sua amministrazione ritiene di dover verificare eventuali responsabilità da parte di chi ha eseguito , diretto e collaudato i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso di Ginostra, con progetto esecutivo del 22/05/2007 ed ultimati alla fine del 2009, per un importo complessivo di circa 1.200.000,00 euro?

Visto che non sono passati 10 anni dall’ultimazione degli stessi e alla luce che il progetto prevedeva: il riempimento degli scavernamenti posti nella parte Nord-Ovest del versante mediante realizzazione di scogliere artificiali con pietrame naturale reperito in loco opportunamente legato con conglomerato cementizio.
Dette scogliere, come da progetto, non sono state realizzate e proprio nel punto esatto in cui erano previste si è innescata la frana che ha divelto la rete metallica di protezione, vanificando lo sforzo finanziario di allora e causato i notevoli danni del recente avanzamento franoso.

C) Se sono stati quantificati, previsti e con quali tempi gli interventi urgenti da eseguire sia per evitare danni a privati, per la pubblica incolumità e per tutelare l’interesse generale di tutta la frazione che vivendo esclusivamente di turismo vede compromessa l’imminente stagione estiva , considerando che la zona interessata, recentemente interdetta dall’autorità marittima, era l’unica, fino a prima della frana, a poter essere utilizzata per la balneazione dei villeggianti a seguito dei lavori di messa in sicurezza del tratto di costone soprastante precedentemente eseguiti ?

D) Confidando nella sua sensibilità umana e senso di responsabilità istituzionale, le chiediamo che risposte intende dare e cosa intende fare concretamente per evitare la perdita della casa di una cittadina del nostro comune e rassicurare la comunità di Ginostra per le conseguenze economiche legate alle attività turistiche che rischiano di essere seriamente penalizzate dall’impossibilità di poter disporre di un luogo idoneo alla balneazione in sicurezza?
Certi di una sua celere e risolutiva risposta in merito inviamo:
Distinti Saluti
Rag. Gianluca Giuffrè
(Consigliere Comunale Vento Eoliano)
Dott.ssa Annarita Gugliotta
(Consigliere Comunale Vento Eoliano)
Lipari, 03/04/2017.

Share