Tarnav collegamenti veloci

GdF a scuola per educare alla legalità economica

COMUNICATO STAMPA
“EDUCAZIONE ALLA LEGALITà ECONOMICA” – V EDIZIONE

gdfNella settimana appena trascorsa, si è svolta la quinta edizione del progetto “Educazione alla legalità economica” promosso dalla Guardia di Finanza e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Per il corrente anno scolastico, il Comando Generale della Guardia di Finanza in collaborazione con la Tenenza di Lipari ha programmato due incontri che sono stati realizzati il 9 marzo presso l’Aula Magna del plesso scolastico “Santa Lucia” per le classi terze ed il 15 marzo presso il plesso scolastico di Canneto per le quarte e quinte classi della scuola primaria.

Sono stati affrontati temi tanto delicati quanto attuali quali il corretto uso di internet e dei social network, la lotta all’evasione fiscale, alla contraffazione e pirateria audio-visiva, al traffico di sostanze stupefacenti con un accenno ai loro effetti devastanti. Un’importante occasione di riflessione e confronto a conclusione della quale è seguita una simulazione di operazione antidroga con l’ausilio di unità cinofile che ha suscitato grande attenzione, interesse ed entusiasmo negli alunni presenti.

L’Amministrazione Comunale ringrazia il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, la Tenenza di Lipari e, in particolare, il Comandante Salvatore Tringali per aver garantito la continuità di un percorso consolidatosi negli anni, con il solito impegno e la professionalità che contraddistingue la sua squadra, offrendo alla nostra comunità scolastica una importante lezione per la vita. La legalità si deve praticare a tutti i livelli e, dunque, anche nel nostro piccolo mondo quotidiano. Nella vita scolastica, così come nelle varie situazioni che affrontiamo ogni giorno, in tutti i settori. Legalità vuol dire rispetto per le regole e per il prossimo. La legalità è un valore che va perseguito e difeso partecipando con responsabilità e solidarietà alla vita sociale del paese, consapevoli del nostro ruolo di cittadini con diritti e doveri.
Dalla Residenza Municipale, 18 Marzo 2017

L’Assessore alla P.I.
(Fabiola Centurrino)

Share