Tarnav collegamenti veloci

Fitness Planet : è il momento del raccolto

fitness planet

Riceviamo da Marco Basile e pubblichiamo

Nelle ultime settimane i ragazzi della Fitness Planet hanno partecipato a varie e prestigiose manifestazioni, con un solo risultato: la vittoria. Era il momento di raccogliere i risultati di un inverno fatto di duri allenamenti anche sei volte la settimana, di infortuni, di fatica, di sudore e di applicazione degli insegnamenti del maestro Massimiliano Paladino e i nostri figli non si sono fatti pregare arrivando tutti sul gradino più alto del podio. Andiamo con ordine.

ftiness 2
Domenica 26 ai campionati regionali di Augusta il piccolo grande Niccolò Basile , sotto gli occhi di un padre emozionato e di un maestro orgoglioso, ha dominato il suo avversario ostico e falloso vincendo nettamente la sua categoria fino a 70 kg.
Venerdi 31 e sabato 1 ai campionati internazionali di Malta di Karate, con ben 554 atleti iscritti e provenienti da 19 paesi del mondo, il nostro Bartolo Profilio ha conquistato un terzo posto nel Kata , un primo posto nel Kumite ,specialità tre ippon ( per i profani come me vince chi per primo mette a segno tre tecniche da due punti, gli ippon appunto) e un secondo posto nella specialità un ippon.

Ieri ,invece, cinque tra i migliori atleti della Fitness Planet, insieme al figlio (otto anni) del maestro Paladino che , credetemi, è di un altro pianeta, hanno conquistato il cinturone di campione italiano della federazione Ico . Nella splendida cornice dell’impianto sportivo della Danilo Boxe di Ariccia, i nostri Basile Giuseppe, Cincotta Domenico, Cortese Alessandro, Di Giuseppe Alessandro e Resinaro Marco, con il piccolo Ivan Paladino hanno letteralmente sbaragliato tutti gli avversari rappresentando in maniera egregia la Sicilia e la Fitness Planet a questi campionati italiani.

fitness 3
Ringrazio il Maestro Massimiliano Paladino con me ad Augusta e con il gruppo ad Ariccia (se avesse avuto il dono dell’ubiquità sarebbe andato anche a Malta) che trascorre i fine settimana con la sua famiglia in giro per i palazzetti di mezza Italia, affrontando spese e sacrifici e portando i suoi allievi al top, insegnando loro molto più che le tecniche da combattimento.
Ringrazio tutti i ragazzi che, totalmente autofinanziati, hanno partecipato a questi eventi sportivi così importanti raggiungendo risultati eccellenti.
Alla prossima.

Share