Tarnav collegamenti veloci

Ex Asilo nido: Lo Cascio ricorda che i locali erano destinati ad altro

Interrogazione consiliare su locazione ex-asilo via San Giorgio del consigliere Pietro Lo Cascio ( La Sinistra eoliana)

Gentile Signor Sindaco,

lasinistrapiccoloho appreso oggi la notizia del rilascio dell’autorizzazione n. 188 del 09/09/2016 per procedere alla locazione dell’ex-asilo nido di via San Giorgio a opera del funzionario preposto e su indirizzo politico fornito dalla Sua amministrazione in data 8 settembre 2016.

Ammetto di essere vivamente sorpreso da tale decisione, perché – pur comprendendo le difficoltà finanziarie nelle quali versa l’Ente – l’immobile in questione è stato ristrutturato grazie a un finanziamento di circa 500.000 euro che la precedente amministrazione aveva ottenuto con la precisa finalità di destinarlo a “casa dello studente”; evidentemente la legge vi mette in condizione di potere modificare la destinazione di un’opera pubblica una volta completati i lavori, e ciò onestamente non fa che aumentare la mia sorpresa, perché – forse ingenuamente – ritenevo che ciò non fosse possibile.

Ma, ritenendo al contempo che il nostro comune e in generale l’arcipelago necessitino di una sistemazione adeguata per gli studenti delle scuole secondarie che provengono dalle altre isole (anche se non numerosi, la legge dello Stato li obbliga comunque alla frequenza scolastica e viaggiare tra le isole e Lipari non è sempre agevole o possibile), la interrogo per conoscere:

1) quali iniziative sono state avviate finora dagli uffici del Comune di Lipari per conoscere l’effettiva entità numerica degli studenti delle scuole secondarie provenienti dalle altre isole e l’eventuale disponibilità delle rispettive famiglie ad affidarli a una struttura pubblica di accoglienza, come quella cui sarebbero stati destinati i locali dell’ex asilo;

2) quali soluzioni alternative intende predisporre la Sua amministrazione per garantire il diritto all’istruzione (e dunque l’ospitalità) agli studenti disagiati che oggi si vedono privare della prospettiva di utilizzo del plesso a loro inizialmente destinato.

RicordandoLe che una risposta mi è dovuta entro trenta giorni dalla comunicazione della presente, La ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

Pietro Lo Cascio

consigliere comunale de La Sinistra

Share