Eolie : Guardia costiera sequestra rete spadara, nove esemplari di alalunga in beneficenza

Image-4

(Comunicato Guardia costiera Lipari) I militari della Guardia Costiera di Lipari, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Catania e della Capitaneria di Porto di Milazzo, in questa settimana hanno condotto un’operazione di polizia giudiziaria volta alla verifica del rispetto delle leggi in materia di pesca.

Il monitoraggio giornaliero nelle acque rientranti nel Circondario Marittimo di Lipari ha avuto come oggetto le unità impegnate in battute di pesca al fine di contrastare la cattura illegale e garantire la protezione di stock ittici a rischio.

Nella giornata odierna, gli uomini a bordo della motovedetta CP 2203, coordinati dal Tenente di Image-3Vascello Francesco Principale, hanno intercettato in mare una rete derivante di tipo “spadara” di circa 8 chilometri di lunghezza. Si è proceduto, pertanto, a salpare la stessa a bordo dell’unità rinvenendo al suo interno n. 9 esemplari di “alalunga”.

La rete ed il pescato sono stati trasportati a terra e sbarcati presso la banchina del porto di Pignataro nel Comune di Lipari.

I militari hanno, quindi, sequestrato per la successiva confisca l’attrezzo di pesca non consentito e, in seguito a controllo sanitario effettuato dal veterinario locale che ne ha dichiarato l’idoneità al consumo umano, il pescato è stato donato in beneficenza alle organizzazioni caritatevoli del paese.

I controlli sulla pesca, che fanno seguito alle attività già condotte a livello di Compartimento Marittimo per il contrasto alle catture effettuate con attrezzi non consentiti, verranno ulteriormente implementati a terra e in mare nel corso della stagione.

fiera eolian village completo

L’operazione descritta è chiaro indice di come la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera  continui a dedicare particolare attenzione al monitoraggio del prodotto ittico dalla cattura alla commercializzazione, a tutela del consumatore finale ed in linea con le proprie competenze e prerogative istituzionali.

ALLE EOLIE CON

liberty ban

 

 

caronte-new

 

 

 

tarnav 2018 15%

Share