Eolie : Guardia Costiera presente sulle isole interessate dal maggior afflusso turistico

sbarchi motonavi minicrociere

L’Operazione Mare Sicuro 2019, promossa a livello nazionale dal Comando Generale del Corpo
delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera e condotta localmente dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari, vede giornalmente impegnati unità navali e militari della Guardia Costiera presso le isole di maggior afflusso turistico dell’arcipelago eoliano.

E’ dallo scorso mese di luglio oramai che la Guardia Costiera di Lipari assicura con i propri uomini e mezzi la presenza costante presso gli approdi delle isole di Lipari, Vulcano, Salina, Panarea e Stromboli. Il tutto grazie alla proficua sinergia esistente tra le Istituzioni dello Stato responsabili della sicurezza e dell’ordine pubblico nel territorio eoliano.capitaneria panarea

Attualmente, la Guardia Costiera è presente notte e giorno negli ambiti portuali dell’isola di Stromboli con tre militari, sull’isola di Panarea con altri tre uomini ed un mezzo navale, sull’isola di Vulcano con due unità, sulle isole di Lipari e di Salina con pattuglie giornaliere.

In mare il dispiegamento delle forze vede impiegate varie unità navali in attività di polizia marittima in navigazione lungo i litorali delle sette isole dell’arcipelago ed, in particolar modo presso la “sciara del fuoco” dell’isola di Stromboli, è stata dislocata una motovedetta d’altura, inviata appositamente dalla Capitaneria di porto di Catania, al fine di tutelare la pubblica incolumità di tutti quei diportisti che cercano di avventurarsi nel tratto di mare interdetto dall’Autorità Marittima in seguito al noto evento parossistico che ha interessato il vulcano.

imbarchi aliscafi capitaneria

L’attività operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari verrà assicurata con costanza e
dedizione durante tutto il periodo estivo senza soluzione di continuità, rammentando a tutti coloro che navigano nell’arcipelago il rispetto delle regole di buona condotta in mare per evitare spiacevoli incidenti.

Share