#EmergenSea : installata anche a Malfa la macchina mangia plastica

macchina mangia plastica

(Comunicato) Il percorso nelle isole Eolie portato avanti da Marevivo con la campagna #EmergenSea ha raggiunto anche Malfa dove oggi è stata installata nel plesso scolastico dell’I.C. Lipari 1 una macchina compattatrice per riciclare bottiglie di plastica. La campagna è stata resa possibile grazie al rinnovato sostegno delle Fondazioni Aeolian Islands Preservation Fund, Blue Marine Foundation e della Caronte& Tourist e alla collaborazione del Comune di Malfa e dell’Istituto comprensivo Lipari1: una preziosissima alleanza fra organizzazioni, aziende e istituzioni finalizzata a potenziare l’impegno per il rispetto e la tutela del mare e del proprio territorio.

La campagna #EmergenSea ha infatti il fine di contribuire a sensibilizzare le comunità sull’importanza di adottare comportamenti virtuosi in linea con i principi dell’economia circolare, soprattutto in quei territori meravigliosi ma delicati come le isole minori.

Dopo Lipari, Vulcano e Panarea, anche Malfa a Salina si rende protagonista della campagna per la protezione e tutela dell’ambiente e del mare, grazie alla disponibilità della Dirigente Scolastica Mirella Fanti che ha permesso l’installazione dell’eco compattatore all’interno della struttura scolastica che rimarrà aperta anche durante la stagione estiva per consentire ai cittadini di riciclare le bottiglie di plastica.

EmergenSea_Malfa (2)

Il supermercato Margherita Conad è il primo esercizio commerciale ad aver aderito all’iniziativa consentendo di utilizzare i buoni sconto rilasciati dalla macchina compattatrice.

In occasione della partenza di #EmergenSea sono state distribuite borracce in alluminio agli alunni dell’I.C. Lipari 1, grazie al contributo di Aeolian Islands Preservation Fund e Blue Marine Foundation, coinvolgendo e sensibilizzando anche le nuove generazioni.

Due attività che promuovono un ciclo virtuoso: dal riciclo corretto delle bottiglie di plastica, attraverso l’utilizzo della macchina compattatrice, alla progressiva riduzione del consumo di plastica grazie alla distribuzione di borracce riutilizzabili agli studenti.

Già l’anno scorso l’amministrazione comunale di Malfa aveva dimostrato la propria sensibilità alle gestione delle risorse e alle problematiche ambientali con la realizzazione della casa dell’acqua e l’ordinanza sindacale che vieta l’utilizzo e la vendita della plastica monouso e quest’anno rinnova il suo impegno con l’adesione alla campagna #EmergenSea.

Il primo compattatore è stato posizionato a Lipari ed ospitato presso l’I.C. Lipari Santa Lucia grazie alla disponibilità del dirigente scolastico Renato Candia #che con la collaborazione del personale docente e dei collaboratori scolatici sta promuovendo da circa un anno la campagna per la tutela del mare e dell’ambiente. Qui la macchina sino ad oggi ha “mangiato” oltre 80mila bottiglie.

plurimpresa lei

 

Share