Tarnav collegamenti veloci

Domanda all’assessore Pajno : dove finisce la carta ?

Riceviamo da Aimée Carmoz e pubblichiamo:

Signor Paino, dato che ogni tanto gli assessori rispondono alla stampa, vorrei provare tramite il suo giornale a fare una domanda all’assessora Paino: Se caso mai, in un bel sacchetto totalmente trasparente, consegno al servizio di nettezza urbana qualche chilo di carta attentamente differenziata, pulita, posso sperare che verrà avviata come Legge “consiglia” verso la dovuta piattaforma siciliana che poi l’avvierà di nuovo come legge “consiglia” verso la cartiere a chi serve e che la pagherà, come si solita fare in un regolare commercio ? O se devo subire lo straccio di vederlo buttato con indifferenza (maledetta indifferenza) in un vasto mondezzaio autorizzato chiamato discarica ? (segnalo che abito la lontana isola di Stromboli, ormai molto distaccata dal comune per via della soppressione dei consigli di quartiere…)

Share