Tarnav collegamenti veloci

Divieto pesca Alalunga dal 1 ottobre al 30 novembre

alalunga

Al fine di favorire la più ampia divulgazione del dettato normativo ed una fruizione diretta della regolamentazione, si informa l’utenza che con Decreto Ministeriale del 16 febbraio 2017, il
Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche
Competitive, della Qualità Agroalimentare e della Pesca, in attuazione delle nuove misure di
gestione in materia di catture bersaglio della specie “alalunga” nel Mediterraneo e con il riordino della disciplina nazionale afferente i tipi di pesca professionale, fa “divieto di pescare in tutte le sue forme professionale, sportiva e ricreativa (catture “bersaglio” e/o “accessorie”), anche in via accidentale, nonché detenere a bordo, trasbordare ovvero sbarcare, esemplari di alalunga nel seguente periodo: dal 1 ottobre (incluso) al 30 novembre 2017 (incluso)”.

Durante tale periodo, è consentita la sola commercializzazione di esemplari e/o partite di alalunga in qualunque stato di presentazione, che provengono da zone FAO diverse dal Mediterraneo.

In oltre, con la modifica al comma 5 dell’art 4 del d.m. 3 giugno 2015 in materia di divieto
della pesca del pesce spada nel Mediterraneo “è fatto divieto di pescare in tutte le sue forme
professionale, sportiva e ricreativa (catture “bersaglio” e/o “accessorie”), anche in via
accidentale, nonché detenere a bordo, trasbordare ovvero sbarcare, esemplari di pesce spada nel seguente periodo: dal 1 gennaio (incluso) al 31 Marzo 2018 (incluso)”
Ulteriori informazioni sono reperibili sui siti istituzionali dedicati.

f.to IL COMANDANTE
T.V.(CP) Paolo MARGADONNA

Share