Cure lunghe e impegnative per Camilla ma è in buone mani

camilla

Lipari- “Il tam tam telefonico e mediatico messo in moto dopo la mia visita a Camilla ( l’asinella , trasferita da Ginostra a Lipari dopo le esplosioni dello Stromboli, ndr) ha prodotto i primi risultati. Appena arrivati stamattina al porto di Lipari alcuni farmaci da una ditta che con grande sollecitudine ha accolto le mie richieste . Stanno peraltro arrivando altri prodotti e presidi alimentari e vitaminici. Non saranno mai abbastanza per le cure lunghe ed impegnative che Christine, Luis e Carmelo dovranno affrontare ma l’entusiasmo , la forza e la determinazione a loro non mancano.

Prossimo weekend tornerò attrezzato ulteriormente per poter effettuare una endoscopia diagnostica alle prime vie aeree e digestive. Noi ci crediamo perché i miracoli abbiamo visto che esistono malgrado le credenze . Ringrazierò tutti indistintamente per il loro contribuito immediato e gratuito per questa asinella che è diventata la mascotte non solo nostra ma di tutte le Eolie, di quelle Eolie che resistono , combattono e credono in futuro migliore . Grazie”.

Così il veterinario Valerio Cullò su fb.

Share