Tarnav collegamenti veloci

Corso, Cerri, Basile: tre fuoriclasse a Lipari

Mario Corso Franco cerri Gaetano Basile

Lipari- Tra fuoriclasse si parla la stessa lingua : non c’è età né discipline che tengano. Conta il talento e l’esemplarità per le future generazioni. Mario Corso, indimenticata stella dell’inter di Herrera, Franco Cerri leggenda del jazz italiano e l’imprenditore Gaetano Basile si sono incontrati a Lipari ed è stato subito feeling. L’occasione è stata data dall’inaugurazione della nuova sede dell’Inter club Isole Eolie “ Peppino Prisco” alla quale ha presenziato il “Mariolino” nazionale . Il quale, per rasserenare l’ambiente, con la semplicità e la simpatia che lo contraddistinguono, ha garantito sulla bontà della scelta del nuovo allenatore Frank De Boer , dal momento che Mancini non aveva più in mano lo spogliatoio , invitando alla pazienza i tifosi , anche quest’anno, visto lo squadrone allestito dalla Juve.

output_MLfXzg (1)

Corso con i tanti soci del club ha, quindi, partecipato all’inaugurazione dell’aiuola ex Esso, di fronte all’ingresso del porto dell’isola, affidata in adozione dal sindaco Marco Giorgianni proprio all’Inter club; lo scorso maggio, in quello spazio, grazie alla grande donazione al Comune fatta da Gaetano Basile, è stato piantumato uno splendido esemplare di ulivo millenario, nel corso dell’estate ammirato dai turisti per sua particolarità.

Ovviamente di sera ci ha pensato Franco Cerri, peraltro amico da una vita di Basile: nell’hotel , nel quale è stato ospitato, esibizioni a go-go con la sua chitarra; anche un duetto con il maestro liparoto Carmelo Travia ( al piano e che, tra l’altro, firmerà la colonna sonora del nuovo film di Ferzan Ozptek). Novantadue anni e non sentirli per Cerri che si diverte a suonare ancora come un ragazzino e che trasmette entusiasmo e leggerezza. Chapeau !

Share